Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Marotta: "Lukaku? Vogliamo chiudere entro qualche giorno. Per Dybala è diverso..."

TMW - Marotta: "Lukaku? Vogliamo chiudere entro qualche giorno. Per Dybala è diverso..."
lunedì 27 giugno 2022, 22:23Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Dal nostro inviato, Ivan Cardia

L'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta ha rilasciato una intervista a margine del premio in memoria del giornalista Candido Cannavò ricevuto questa sera. Ecco quanto raccolto dal nostro inviato.

Qual è il suo giudizio sul ritorno di Lukaku?
"Innanzitutto voglio ringraziare Ausilio e Baccin, ora siamo nella fase di sintesi e vogliamo ufficializzare le nuove operazioni. Sono giorni operativi, nel giro di poco arriveremo a diverse conclusioni".

Può fare il punto della situazione su Dybala?
"La situazione è che ci siamo incontrati coi suoi rappresentanti, ma questo fa parte del nostro lavoro. Bisogna fare sondaggi, esplorare percorsi nuovi e tra questi c'è Dybala. Poi però per arrivare a una conclusione devono esserci convergenze importanti e per ora non siamo ad alcuna definizione del rapporto".

Per Skriniar il Chelsea può essere una opzione?
"Su Skriniar ci sono interessi di più squadre, ma del resto abbiamo una rosa fatta di ottimi giocatori. Poi valuteremo con calma, siamo sempre nella situazione di non voler rinunciare a nessun giocatore a meno che non sia lui a richiedere di essere trasferito. Al contempo, però, dobbiamo tener conto del concetto della sostenibilità finanziaria perché il calcio di oggi ha bisogno di grandissimi equilibri economici e finanziari e la compravendita dei giocatori rappresenta uno strumento assolutamente importante per far quadrare i conti".

TMW - Ha definito Pogba la migliore operazione della sua carriera, questa di Lukaku la supera?
"Quella di Pogba fu sicuramente una operazione importante. Ora stiamo lavorando con Lukaku con Ausilio e Baccin e dobbiamo ringraziare la disponibilità della proprietà. Spero si possa chiudere non dico nel giro di qualche ora, ma di qualche giorno".