Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw

Pinamonti, Ederson, Carnesecchi, Ilicic: il punto mercato dell'ad dell'Atalanta Percassi

TMW - Pinamonti, Ederson, Carnesecchi, Ilicic: il punto mercato dell'ad dell'Atalanta Percassi
giovedì 30 giugno 2022, 13:12Serie A
di Raimondo De Magistris
fonte Da Bergamo, Patrick Iannarelli

L'amministratore delegato dell'Atalanta Luca Percassi quest'oggi ha fatto il punto sul mercato della Dea a 360°. Ecco le sue dichiarazioni raccolte dal nostro inviato: "Abbiamo comprato Demiral e siamo molto contenti di questo. Per il resto lavoriamo su più profili, se ci sono delle cose che si possono chiudere le chiudiamo".

Pinamonti è il profilo giusto per l'attacco?
"E' un giovane interessante, di sicuro. Ci stiamo lavorando, vedremo".

Ci sarà un incontro oggi per accelerare?
"No, no..."

Demiral resta sicuro?
"Sì. Dopo il mercato può portare delle sorprese ma questo non per Demiral, in generale per chiunque. E' un mercato un po' particolare, con l'inizio dei ritiri ci saranno situazioni che potranno subire delle accelerate. Noi sappiamo cosa cerchiamo di fare: alcuni obiettivi maturano in un momento, altri più avanti".

Cosa manca per Ederson?
"Ci sono dei dettagli importanti. Ci sono i giocatori, gli agenti e le proprietà: nei prossimi giorni sapremo qualcosa di più concreto e definitivo".

Arriveranno degli esterni?
"In generale l'Atalanta non ha un tema di numero di giocatori o posizioni scoperte. Abbiamo una rosa completa in tutti i reparti, che viene da anni di competizioni europee e quindi numericamente è molto più grande e quest'anno non giocheremo l'Europa. Abbiamo un numero di giocatori fin troppo ampio: non abbiamo posizioni scoperte, ma posizioni che magari cerchiamo di migliorare. L'obiettivo è cercare di migliorare. Non abbiamo reparti scoperti e tutti i giocatori di proprietà, abbiamo onestamente tutto. Ovviamente l'ambizione e la speranza è quella di migliorare ogni reparto: non è facile perché abbiamo ottimi giocatori ma lavoriamo per migliorarci".

La questione Carnesecchi?
"La Lazio è interessata e ha fatto un'offerta. E' un giocatore a cui noi teniamo, per filosofia di gestione noi ascoltiamo le offerte ma quello che ci è stato proposto non ci ha portato ad accettare".

Potrebbe restare anche come secondo?
"No, adesso onestamente abbiamo dovuto affrontare un problema generato dal suo impiego in Nazionale. Dobbiamo recuperarlo e oggi siamo concentrati su quello: l'operazione è andata molto bene ma il ruolo è un po' particolare. La gestione è tranquilla, il ragazzo l'abbiamo comprato a 15 anni e mezzo e abbiamo un ottimo rapporto. Se ci saranno offerte importanti le valuteremo, quella che è arrivata non è in linea col suo valore".

Quale futuro per Ilicic?
"La sua situazione la conoscete, ha un anno di contratto con un altro anno di opzione a favore della società. E' un giocatore di cui conosciamo tutti il valore tecnico e sicuramente Sartori lo segue. Vediamo nei prossimi giorni cosa può nascere, parleremo con lui con grande franchezza quando tornerà. Conosciamo il suo valore e lunedì sarà a Zingonia, a meno che Giovanni (Sartori, ndr) decida di stupirci prima..."