Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Bruni: "La Fiorentina non può avere approcci così se persegue certi obiettivi"

TMW RADIO - Bruni: "La Fiorentina non può avere approcci così se persegue certi obiettivi"TUTTOmercatoWEB.com
martedì 17 maggio 2022, 07:31Serie A
di Dimitri Conti

L'allenatore Luciano Bruni ha parlato a Stadio Aperto, trasmissione di TMW Radio con Niccolò Ceccarini e Dimitri Conti, a partire dal ko della Fiorentina in casa della Sampdoria: "La Fiorentina non ha avuto un buon approccio e non dovrebbe succedere se persegui determinati obiettivi. Ora con la Juventus la vedo dura, poi sappiamo che per entrambe le parti è una partita importantissima, al di là del risultato che conta sarebbe stata sentita da tutte e due le tifoserie. C'è rivalità, soprattutto per gli ultimi giocatori carpiti alla Fiorentina".

Questo sarebbe lo Scudetto di Pioli?
"Sono molto contento per ciò che sta facendo e mi auguro porti a termine quella che sarebbe davvero una grande impresa. Qualcuno, però, dovrebbe recriminare per averlo perso. La struttura dell'Inter è nettamente superiore a quella dell'Inter sotto tanti aspetti, dalla tecnica alla fisicità per arrivare fino all'esperienza. Questo darebbe ancora più valore ad uno Scudetto del Milan e tanto merito all'allenatore, nonostante un periodo in cui stentavano un po' è stato bravo a ricompattare tutti e a fare a meno di Ibrahimovic. Che poi non so se sia un bene o un male (ride, ndr)".

Tudor meglio di Juric?
"Questo non lo so ma ha fatto un grandissimo lavoro. Deve aver preso tanto dagli allenatori dai quali ha fatto gavetta, stiamo rivedendo il Verona di Juric".

Lo vedrebbe all'Atalanta?
"Potrebbe starci ma fossi nel Verona me lo terrei stretto. Non so se Setti vorrebbe rinunciarci ma sicuramente per l'Atalanta sarebbe un buon profilo".

Nainggolan alla fine è andato in Belgio.
"Per il Cagliari era difficile sostenere il suo ingaggio, lui ha fatto una scelta, quella del Belgio, nella quale ha meno stress e più libertà d'azione. Anche fuori dal campo (scherza, ndr)".

Vede qualità in Sottil?
"A me piace molto, nell'uno-contro-uno è bravo, è rapido, ha forza... Non so perché ancora non esploda, ma non dimentichiamoci che è ancora giovane e davanti ha tutta una carriera. Ha fatto vedere cose eccellenti, lo apprezzo così come Gonzalez. Invece i due centravanti non mi convincono tanto... L'avevo detto che Piatek è così: spara subito ma dopo un po' mette la pistola nella fondina...".

Primo piano
TMW Radio Sport