Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Petruzzi: "Roma, emozioni uniche. Questo sia solo un punto di partenza

TMW RADIO - Petruzzi: "Roma, emozioni uniche. Questo sia solo un punto di partenzaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 26 maggio 2022, 14:44Serie A
di TMWRadio Redazione

L'ex calciatore Fabio Petruzzi a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, ha parlato del trionfo della squadra di Josè Mourinho in Europa:

Roma che vince la Conference. Un pensiero su questo trionfo:
"Emozioni uniche ieri sera. L'ho vissuta in silenzio, fino al 95'. la partita è stata tirata, si sapeva. Una finale è sempre così, sono partite combattute, dove la puoi vincere con un episodio e così è stato. La Roma l'ha vinta meritatamente. Nell'arco dell'anno qualche critica c'è stata, ma da dopo il derby di ritorno ho visto una squadra. Oggi è una signora squadra. Belle le lacrime di Mourinho. Sono d'accordo con Pellegrini, è un punto di partenza".

E sulle dichiarazioni post-gara di Mourinho?
"Ho visto dei proprietari timidi, che non vogliono prendersi troppi meriti. Mourinho è arrivato quest'anno, ha lavorato con una rosa buona ma ora serve arrivare tra le prime quattro. Ci si deve provare. Ora ci si metterà seduti per programmare il prossimo anno. Vincere ci si arriva gradualmente".

Il gol di Zaniolo quanto vale, anche per il suo futuro?
"Era importante per la Roma, per la società, per i tifosi, per lui, lo ripaga di tanti sacrifici e della sfortuna avuta. Sono contento anche per lui. Era tanti anni che non vedevamo questa sintonia. Il suo gol è stato importante per lui ma soprattutto per la storia della Roma".