Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Torino, Juric: "Qui era tutto una banda. Due anni fa il livello era molto basso"

Torino, Juric: "Qui era tutto una banda. Due anni fa il livello era molto basso"TUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO
domenica 1 ottobre 2023, 19:00Serie A
di Ivan Cardia


"Voglio arrivare in allenamento e vederli andare forte: loro fanno per un po', poi li devo stimolare". Ivan Juric, come al solito, mai banale. Il tecnico del Torino ha commentato così i cali di tensione che sembrano caratterizzare la sua squadra: "È il mio lavoro, ma ho la sensazione che dobbiamo crescere proprio tanto. Abbiamo fatto tanto su questi aspetti, in passato c'era qualcosa che non andava bene. Non siamo al top: a Crotone andavano a tremila all'ora, avevano una mentalità pazzesca. I miei ancora non ce l'hanno, a Roma ho avuto questa sensazione. Quando sei una squadra media e fai meno, è un disastro".

È una situazione che lo preoccupa?

"Qua era tutto una banda, due anni fa il Toro era a un livello molto basso sotto tutti gli aspetti. Il lavoro è cresciuto, devi stimolare i ragazzi. Noi abbiamo ottenuto un ambiente pazzesco a Crotone, Verona e Genoa, loro andavano ai tremila all'ora. Qua è solo a tratti, bisogna sempre stimolarli. Se vogliamo ripeterci come l'anno scorso, dobbiamo essere al massimo. Altrimenti avremo problemi".

La conferenza stampa di Juric.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile