Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Torino, Okoye nuovo nome per la porta. Pista che può scaldarsi se parte Milinkovic-Savic

Torino, Okoye nuovo nome per la porta. Pista che può scaldarsi se parte Milinkovic-SavicTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 14 giugno 2024, 10:45Serie A
di Simone Lorini

Maduka Okoye, 24 anni, nazionale nigeriano (16 presenze, in panchina nei giorni scorsi nelle partite contro Sudafrica e Benin per le qualificazioni mondiali), è entrato nel mirino del Torino, dopo che nelle scorse settimane era stato chiacchierato anche in ottica interista come possibile riserva di Sommer (ma il vero obiettivo di Marotta è il genoano Martinez, ndr).

Il club granata ha infatti effettuato un paio di sondaggi sia con i nuovi agenti del portiere nigeriano sia con la stessa Udinese. Okoye a Torino potrebbe trasferirsi solo nella prospettiva di giocare da titolare. La pista va letta come una soluzione interessante che potrebbe diventare realistica dopo l’Europeo, se mai emergessero off erte per il portiere serbo. Come scritto tempo fa, i vertici granata hanno infatti deciso di confermare Vanja Milinkovic-Savic anche per la prossima stagione, così come con Juric al comando.

Tuttavia, la sua presenza agli Europei potrebbe anche accendere luci nuove su di lui, sia in Europa sia in Arabia Saudita, dove da un anno gioca (strapagato) il fratello Sergej, anche lui ovviamente convocato per la manifestazione continentale. Vagnati ha sicuramente bisogno di trovare due nuove riserve per Vanja, sottolinea oggi Tuttosport, perché i giovani Popa e Passador saranno venduti o prestati.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile