Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Fumagalli: "Dalla D alla A col Como in pochissimo tempo. La mia vita è completamente cambiata"

Fumagalli: "Dalla D alla A col Como in pochissimo tempo. La mia vita è completamente cambiata"
sabato 18 maggio 2024, 21:49Serie B
di Luca Bargellini

È ancora forte l'emozione in casa Como per il ritorno in Serie A ottenuto a 21 anni di distanza dall'ultima apparizione. Lo si capisce dalle parole di tutti i protagonisti che hanno contribuito al salto di categoria del club lariano. Anche quelli che sono arrivati sulle rive del lago a gennaio come Tommaso Fumagalli, approdato alla corte di Osian Roberts e Cesc Fabregas dalla Giana Erminio.

“Il mio percorso calcistico è stato molto particolare. Sono passato dalla serie D al raggiungimento della Serie A in pochissimo tempo, cambiando completamente la mia vita. Dalle serie minori porto con me la voglia di sporcarmi le mani per raggiungere i miei obiettivi, faticando e lavorando duramente. Non so esattamente perché i tifosi mi sostengano in questo modo così caloroso, ma so che in campo metto tutta la grinta del mondo. Mi sarebbe piaciuto molto segnare un gol da dedicare loro.

Al momento di entrare in campo sapevo che era una partita importantissima per il club, per i tifosi e per la mia carriera. Cesc mi ha sussurrato all’orecchio ‘oggi la risolvi tu’. Ci sono quasi riuscito nei minuti di recupero, con quel tiro uscito a lato di poco, ma in fondo è andata bene lo stesso.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile