Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Monza-Pisa 2-1, le pagelle: Mota Carvalho sornione, Nicolas prodigioso. Berra riapre tutto

Monza-Pisa 2-1, le pagelle: Mota Carvalho sornione, Nicolas prodigioso. Berra riapre tuttoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 26 maggio 2022, 22:40Serie B
di Marco Pieracci

Risultato finale: Monza-Pisa 2-1

MONZA

Di Gregorio 6,5 - Chiude bene lo specchio su Lucca e salva di piede su Sibilli. Due parate determinanti per blindare la vittoria. Berra lo beffa nel finale.

Caldirola 6 - L'agilità non è il suo punto di forza, quando viene puntato in velocità si arrangia con l'esperienza. Non si scompone mai.

Marrone 6,5 - Regista difensivo, pulito nella costruzione dal basso. Stroppa lo vuole lì per non rinunciare alla qualità nello sviluppo della manovra. Suo il gran lancio per il 2-0.

Pirola 6 - Con i suoi 20 anni abbassa di gran lunga la media della linea difensiva, regge il confronto fisico con un gigante come Lucca. Dall'83' Sampirisi sv

Molina 5,5 - Limita le sortite offensive per non lasciare troppi spazi da aggredire e Beruatto non gli crea grossi grattacapi. Macchia una buona prova perdendosi Berra.

Machin 6,5 - L'unica novità rispetto all'ultima gara col Brescia, elegante nella conduzione della palla. Ondeggia e strappa facendo divertire lo U-Power Stadium. Dal 79 Colpani sv

Barberis 6 - In alcune fasi di gioco fa quasi il libero vecchio stampo abbassandosi tra i centrali per dirigere il traffico nella terra di mezzo. Nicolas gli nega il raddoppio. Dal 58' D'Alessandro 6,5 - Ingresso incisivo, sforna il cross per il 2-0 e tante altre belle cose.

Mazzitelli 6,5 - Ex della sfida, assicura un gran lavoro in fase di interdizione offuscando le idee ai centrocampisti del Pisa. Ripulisce un gran numero di palloni.

Carlos Augusto 6,5 - Puntuale nelle sovrapposizione sul binario sinistro, mette un gran cross sul quale Mota non arriva per un soffio. Pericolo assoluto con le sue scorribande, va sempre a chiudere sul secondo palo.

Ciurria 6,5 - Riportato in posizione più avanzata, assiste Mota per il vantaggio e da seconda punta dialoga bene facendo da collante tra centrocampo e attacco. Dal 58' Gytkjaer 6,5 - Da oggetto misterioso a spietato goleador: metamorfosi completata.

Mota Carvalho 7- Si costruisce la rete che sblocca la partita, dialogando a meraviglia con Ciurria. Sornione, si nasconde tra le pieghe del match venendo fuori al momento giusto. Dall'83' Mancuso sv

Giovanni Stroppa 7 - Sceglie un assetto leggermente più prudente rinunciando inizialmente alle due punte per affidare all'imprevedibilità di Ciurria tra le linee e viene ripagato. Pesca bene dalla panchina con D'Alessandro e Gytkjaer. L'ingenuità su calcio piazzato nel finale gli impedisce di andare a Pisa con due gol di scarto.

PISA

Nicolas 7 - Sfodera una parata strepitosa su Barberis. Fa un altro mezzo miracolo ma non basta per evitare il raddoppio. Evita il 3-0 negando la doppietta a Mota Carvalho.

Birindelli 6 - Pericolo numero uno per il Monza con le sue accelerazioni, non chiude bene su Ciurria. In leggero ritardo nella diagonale su Gytkjaer.

Leverbe 5 - Fissa il pallone invece di guardarsi le spalle e si vede sbucare Mota alle spalle quando ormai è tardi. Sovrastato da Gyktjaer sul 2-0.

Hermannsson 5 - Perde il contrasto con Mota e da lì prende il via l'azione che costringe a una partita di rincorsa. Poco reattivo in occasione del raddoppio.

Beruatto 5,5 - Manda fuori giri Caldirola con una finta e mette un pallone invitante sul secondo palo non sfruttato da Marin. D'Alessandro lo manda in tilt. Dal 79' Berra 7 - L'uomo meno atteso firma la rete più pesante.

Marin 5,5 - Pericoloso di testa, non aiuta come dovrebbe Birindelli sulle iniziative del Monza lasciandolo troppo esposto alle folate di Carlos Augusto. Dal 71' Gucher sv

Nagy 5,5 - Schiacciato dal palleggio degli avversari, rincorre invano Mota e lo lascia libero di colpire indisturbato. Meno lucido del solito.

Mastinu 5,5 - Sceglie sempre la soluzione verticale ma soffre la pressione di Mazzitelli. Prova diverse volte la conclusione in porta senza fortuna. Dal 62' Siega 6 - Facilità di corsa e buona gestione.

Benali 5,5 - Sui titoli di coda del primo tempo perde l'attimo per calciare in porta e gli resta il colpo in canna. Dal 62' Sibilli 6,5 - Colpisce subito un palo, poi pesca la testa di Berra dalla bandierina.

Lucca 5,5 - Attacca bene la profondità, le cose migliori però le fa quando si tratta di rifinire per i compagni. Bello il cross per Puscas, calcia troppo su Di Gregorio prolungando il digiuno.

Puscas 5,5 - Molto attivo ma anche parecchio impreciso sotto porta. In ritardo sul cross tagliato di Lucca, apre troppo il destro quando Birindelli lo mette davanti a Di Gregorio. Dal 71' Torregrossa sv

Luca D'Angelo 6,5 - Sa come si batte il Monza e sceglie una partenza aggressiva sulla falsariga di quella del Brescia in semifinale. Paga dazio alla prima disattenzione difensiva ma la squadra continua a giocare come nulla fosse. Subisce il raddoppio nel momento migliore ma usa bene i cambi e gli sforzi vengono premiati proprio in extremis col gol pesantissimo segnato da Berra.