Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Pisa, Corrado su Lucca: "Lo abbiamo seguito per un anno, non abbiamo fretta di perderlo"

Pisa, Corrado su Lucca: "Lo abbiamo seguito per un anno, non abbiamo fretta di perderlo"TUTTOmercatoWEB.com
giovedì 7 ottobre 2021, 17:34Serie B
di Tommaso Maschio

Intervistato da Sky Sport il presidente del Pisa Giuseppe Corrado ha parlato dell’exploit del centravanti Lorenzo Lucca, uomo copertina della squadra toscana prima in classifica in Serie B e non solo: “Oggi è la domanda che fanno immediatamente a tutti noi. Lucca è un ragazzo promettente, che abbiamo voluto a ogni costo e sta facendo bene. Deve fare un percorso di crescita e spero che il Pisa possa farglielo fare anche per dare alla Nazionale un centravanti per i prossimi 10 anni. Non è stato facile prenderlo, ci abbiamo lavorato più di un anno e alla fine abbiamo avuto il coraggio e l’intraprendenza di acquisirlo, non abbiamo fatto discussioni sul prezzo accettando l’offerta del Palermo. Abbiamo fatto così fatica a prenderlo e non abbiamo fretta di prenderlo. Lucca non ci ha sorpreso, sta facendo quello che aspettavamo da lui”.

Vi aspettavate un inizio così?
“Sono 4 anni che stiamo lavorando per creare un gruppo competitivo come questo. Credo che per fare le cose per bene servano programmazione e tempi giusti, ma non saprei dire se siamo al culmine di un percorso o se questo si protrarrà nel tempo. Abbiamo creato una squadra mediamente giovane, con qualche elemento esperto che sta dandoci soddisfazioni. Rivali? Le squadre da tenere d’occhio sono tante e tutte dotate, i valori della classifica finale non saranno questi perché ci sono squadre forti partite male e poi nel girone di ritorno spesso il campionato cambia completamente. Ci sono squadre importanti come Cremonese e Brescia, ma fare una classifica del valori è prematuro. Ci lusinga anche essere in testa alla classifica degli spettatori e sapere di avere tanto seguito. È un bel segnale tutta questa voglia di calcio ed è un peccato soltanto che gli stadi siano ancora aperti parzialmente. Però siamo gratificati dalle tante richieste di biglietti per le prossime gare, senza tifosi non è calcio”.

A che punto sono i progetti stadio e centro sportivo?
“A volte la burocrazia allunga i tempi, ma noi abbiamo rispettato tutti i passaggi e abbiamo superato tutti i tempi di verifica, siamo a ridosso dell’apertura dei lavori. Per il centro sportivo invece ci sono meno problemi e probabilmente i tempi saranno più rapidi rispetto a quelli dello stadio”.

Primo piano
TMW Radio Sport