Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

TMW RADIO - Cagni: "De Zerbi è diventato un allenatore ora. Non tornerà più in Italia"

TMW RADIO - Cagni: "De Zerbi è diventato un allenatore ora. Non tornerà più in Italia"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
venerdì 26 maggio 2023, 07:30Altre Notizie
di TMWRadio Redazione
Maracanã
TMW Radio
Maracanã
Ospiti: Cagni:" Alla Juve difficile fare transizione. Finalmente De Zerbi è diventato allenatore." Brambati:" Elkann ha le idee chiare ? Ha fatto troppi errori. Impallomeni:" Il prossimo anno Inzaghi deve vincere lo scudetto." - Maracanà con Marco Piccari e Stefano Impallomeni
00:00
/
00:00

Ospite di Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato mister Gigi Cagni. Ecco le sue parole:

La mancata Champions della Juve porterebbe a cessioni eccellenti. C’è qualcuno da trattenere a tutti i costi?
"Io terrei Rabiot. Beh, se devi ripartire da capo serve una transizione ma alla Juve è difficile parlare di questo. Serve però essere chiari con i tifosi sugli obiettivi e le possibilità. Ai tifosi veri devi dire la verità. Quando è andato via Marotta, ho sentito Paratici e non era contento di lasciare lo scouting. Pensavano di poter fare quello che gli pareva lì, c’è stata presunzione".

Come valuta De Zerbi?
"Gliel’ho fatto sapere ieri sera ‘Finalmente sei diventato un allenatore’. In Italia stava attento ai media e faceva vedere che era moderno, lì sta facendo vedere che è un allenatore. E può diventare uno bravo come ha detto Guardiola. Vedrai che non torna più in Italia".

Un giudizio su Inzaghi e Italiano?
"Italiano è stato un mio giocatore, è migliorato tantissimo ma da tempo dicevo che è un allenatore bravo. Inzaghi adesso sta raccogliendo tutto, ma l’anno prossimo deve vincere il campionato. E’ stato bravo in Champions e questo ha nascosto tutto, così come gli altri trofei, ma in campionato deve fare qualcosa di diverso. Con 25 giocatori così non puoi arrivare terzo o quarto.  Per me se la gioca in Champions, il City è superiore ma per il gioco e le qualità tecniche dei singoli ha delle qualità per fare del male agli avversari".

Cosa ne pensa di Italiano a Napoli?
"Quest’anno non ci va sicuro. Ho sentito che ADL ha parlato bene di Italiano, quindi non ci va. Lui fa nomi a caso e fa trattative con altri".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile