Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Leonetti: "Allegri dovrà fare di più, arrivati i giocatori che servivano"

TMW RADIO - Leonetti: "Allegri dovrà fare di più, arrivati i giocatori che servivano"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 12 agosto 2022, 12:20Altre Notizie
di TMWRadio Redazione

Durante l'Editoriale di TMW Radio è intervenuto Franco Leonetti, queste le sue parole alla vigilia del campionato di Serie A:

Domani torna la Serie A, chi vedi tra le favorite?
"Nei primi quattro posti metto la Roma, prima vedo le tre del nord con Inter, Milan e Juventus. Non solo il colpo Dybala, ma la squadra giallorossa ha preso anche giocatori funzionali e la permanenza di Zaniolo potrebbe diventare un ulteriore rinforzo".

Che stagione sarà quella che inizierà domani?
"Sarà una stagione molto particolare, ma lo abbiamo ribadito. Ci saranno tre mesi compressi, si giocheranno anche quattro gare prima della chiusura del mercato. Dopo le prime gare potrebbero cambiare alcune situazioni sulla programmazione societaria, poi c'è questo mondiale invernale dove in Qatar stanno facendo fare quello che vogliono agli organizzatori".

Klopp ad esempio non le ha mandate a dire, cosa ne pensi?
"Ha detto quello che tutti pensano ma nessuno dice. Controfirmo ogni cosa che ha detto il tecnico del Liverpool, ma il problema non è chi fa parte del mondo calcio ma chi lo governa".

Nella parte bassa della classifica chi vedi maggiormente in difficoltà?
"Il campionato negli ultimi anni ha portato diverse sorprese negative anche clamorose, come Genoa e Cagliari l’anno scorso, soprattutto i sardi. Credo che Lecce, Cremonese, Salernitana e Spezia se la giocheranno fino in fondo. Attenzione al Torino, perché o si rinforza o farà fatica. L’ho visto contro il Palermo e mi è sembrata una squadra povera dal punto di vista tecnico. Oggi Juric è stato ancor più duro rispetto allo scorso anno, il Toro ha perso uomini importanti e simbolici come Belotti, Bremer e Brekalo, senza un mercato importante si può rischiare".

Il Monza può essere la mina vagante di questa stagione? Come vedi la corsa all’Europa?
"Bisogna seguire attentamente la stagione del Monza, perché i brianzoli stanno facendo benissimo. Il tris Napoli, Lazio e Atalanta poi se riusciranno ad acquisire giocatori importanti da qui a fine mercato potrebbero fare un exploit. Il Napoli ha perso tanti giocatori importanti, si sta rimodellando con Raspadori e non solo. Dalla Lazio ci si deve attendere qualcosa, è il secondo anno di Sarri ma il mercato non ha portato chissà che cosa, ha una situazione particolare con entrambi i portieri cambiati. Le parole di Gasperini invece mi fanno capire che all’interno dell’Atalanta qualcosa non ha funzionato".

Szczesny sarà il portiere della Juventus anche per il futuro? Allegri cercherà alibi dal mercato?
"Ha ancora due anni di contratto ed è un portiere affidabile, quest’anno non si correrà il rischio degli errori di inizio campionato perché giocherà Perin visto l’infortunio del polacco. La Juve non ha mai pensato a un nuovo portiere. Non penso che Allegri cercherà alibi sul mercato perché sono arrivati i giocatori che servivano e la squadra rispecchia le richieste del tecnico, Allegri deve fare molto di più quest’anno".