Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

L'ex agente di Van de Beek accusa Pogba: "Si presentò in ritardo in ritiro e giocava lo stesso"

L'ex agente di Van de Beek accusa Pogba: "Si presentò in ritardo in ritiro e giocava lo stesso"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 29 settembre 2022, 22:56Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Guido Albers, ex agente di Donny van de Beek, ha confessato in un'intervista a Voetbal Primeur che il calciatore olandese, quando è passato in prestito all'Everton, lo ha deciso dopo una scorrettezza subita dal Manchester United: "Doveva competere contro Paul Pogba per giocare, ma il francese si è presentato in ritardo in ritiro, si è scusato e gli è stato permesso di giocare di nuovo. Invece Donny si è allenato dieci ore al giorno per otto settimane per dimostrare di essere abbastanza bravo. In Olanda, Donny ha ricevuto tutto l'apprezzamento, si è comportato bene ed è stato molto apprezzato dai tifosi. Al Manchester United non ha mai giocato. Il rapporto tra lui e il club si è davvero raffreddato molto".

Articoli correlati