Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Juventus, Depay ora è più vicino. Paredes a un passo. Milan, sono Onyedika e Diallo i prossimi obiettivi. Inter, Akanji o Acerbi per la difesa

Juventus, Depay ora è più vicino. Paredes a un passo. Milan, sono Onyedika e Diallo i prossimi obiettivi. Inter, Akanji o Acerbi per la difesaTUTTOmercatoWEB.com
sabato 13 agosto 2022, 00:00Editoriale
di Niccolò Ceccarini

Sistemata la questione esterno d’attacco, la Juventus adesso è al lavoro per prendere una punta centrale che possa essere alternativa a Vlahovic ma possa anche giocare insieme a lui. Visto che per Morata non c’è apertura da parte dell’Atletico Madrid, ecco che Cherubini e Nedved si stanno orientando su un paio di possibilità. La prima riguarda Depay in uscita dal Barcellona. In questo momento le parti sono decisamente più vicine e il club bianconero è pronto all’assalto finale. Un’altra opzione è Martial, anche se non sono da escludere eventuali sorprese. Più defilata la candidatura di Milik. Una volta invece che ci sarà l’accordo tra Rabiot e il Manchester United, la Juventus chiuderà subito per Paredes, il tassello mancante a centrocampo. Dopo aver preso De Ketelaere, il Milan in questa settimana ha fatto il punto della situazione per i prossimi due obiettivi che sono un centrocampista e un difensore. È chiaro che il trasferimento di Renato Sanches al Paris Saint Germain ha complicato un po’ i piani di Maldini e Massara, che però hanno valutato subito le alternative insieme a Pioli. E così ecco che in questo momento i riflettori si sono accesi su Raphael Onyedika. Il nigeriano, classe 2001, piace molto. Il centrocampista del Midtjylland è sicuramente un giocatore molto interessante e rientra sia nei parametri tecnici che in quelli economici. Allo stato attuale la richiesta della società danese è sui 6-7 milioni di euro. A oggi è lui che sembra avere qualche chances in più ma non sono da trascurare anche altre soluzioni. Per quanto riguarda il campionato italiano piacciono infatti anche profili come Frattesi e Tameze. Dopo un’attenta riflessione, Maldini e Massara, per la difesa, sono intenzionati a stringere per Abdou Diallo . È decisamente lui il preferito. Classe '96, tra le sua caratteristiche c’è la duttilità tattica, nel senso che è in grado di giocare anche a sinistra. Al Paris Saint Germain non ha trovato grandi spazi e per questo la società francese potrebbe farlo partire. Il Milan punta ad un prestito con diritto di riscatto, anche se al momento la richiesta rimane quella di una cessione a titolo definitivo. La dirigenza rossonera contemporaneamente lavora anche sui rinnovi. Ufficializzato quello di Tomori, importanti passi avanti sono stati fatti anche per Krunic. Anche nel suo caso l’obiettivo è blindarlo fino al 2027. Infine l’Inter. La sensazione è che da qui alla fine del mercato possa arrivare un difensore. Tra le possibilità ci sono Akanji (che ha solo un altro anno di contratto con il Borussia Dortmund) e Acerbi, ormai da tempo in uscita dalla Lazio.