Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Bellingham: "Mi è piaciuto giocare a centrocampo stasera. Questo per me non è un lavoro"

Bellingham: "Mi è piaciuto giocare a centrocampo stasera. Questo per me non è un lavoro"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 17 giugno 2024, 00:19Euro 2024
di Giacomo Iacobellis

Jude Bellingham, nominato Player of the Match della sfida vinta 1-0 contro la Serbia, ha analizzato così il successo della sua Inghilterra ai canali della UEFA: "Il primo tempo dimostra perché possiamo segnare gol contro qualsiasi squadra, e il secondo tempo dimostra che possiamo mantenere la porta inviolata contro qualsiasi squadra. Abbiamo dovuto soffrire un po', ma abbiamo mantenuto la porta inviolata. Quando lo fai, hai bisogno solo di segnare un gol per vincere la partita. Nel complesso siamo contenti di questa prestazione".

Sulle sue sensazioni prima del match: "Mi sentivo davvero fiducioso prima della partita. Non vedevo l'ora di giocare un torneo così straordinario con un gruppo di giocatori così straordinario. Si è visto che mi stavo godendo il mio calcio, entravo in possesso della palla e cercavo di far accadere le cose. Il gol nasce da un grande movimento tra alcuni grandi giocatori; quei momenti magici in cui tutto si realizza in modo naturale sono davvero belli".

Sul giocare a centrocampo: "Mi è piaciuto molto. Avevamo un grande equilibrio con e senza palla. Trent è stato bravissimo, detta il gioco; è sempre positivo e questo aiuta molto uno come me perché amo attaccare. Come sempre, Rice è stato fantastico. Non vedo l'ora di vedere fino a che punto potremo arrivare e quanto potenziale c'è".

Sul suo ruolo decisivo nonostante la giovane età: "Mi piace semplicemente giocare a calcio. Penso a un gara alla volta invece di guardare troppo lontano nel futuro. Sento di poter fare la differenza in qualsiasi match. Gioco senza paura perché è ciò che amo fare. Non è un lavoro, è un piacere".

Sul gol segnato alla Serbia e l'esultanza: "È davvero speciale segnare per l'Inghilterra, soprattutto un gol che ci regala una vittoria e tre punti. L'esultanza viene da una partita che abbiamo giocato chiamata Wolf, ma è per lo staff dietro le quinte: non ricevono premi come questo, ma li apprezziamo davvero".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile