Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Ad Olanda e Francia basta il pareggio: i Bleus attendono il miglior Mbappé per svoltare

Ad Olanda e Francia basta il pareggio: i Bleus attendono il miglior Mbappé per svoltareTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 22 giugno 2024, 00:41I fatti del giorno
di Paolo Lora Lamia

La seconda giornata del Gruppo D di Euro 2024 si chiude con Olanda-Francia, certamente una delle partite più attese della prima parte della rassegna continentale. Tali aspettative vengono tradite da un match che non passerà alla storia per la su spettacolarità, giocato da due squadre che si sono affrontate senza esclusioni di colpi ma anche con la consapevolezza che il pareggio non sarebbe stato sgradito. Lo 0-0 finale fotografa al melgio ciò che si è visto sul rettangolo verde, con i difensori che hanno spiccato decisamente più degli attaccanti. Se infatti Van Dijk e Upamecano sono stati i blauradi delle rispettive retroguardie, Gakpo e Depay da una parte e Thuram e Griezmann dall'altra non hanno certo mostrato il killer instinct dei giorni migliori. Tutto ancora aperto in questo raggruppamento, con l'Austria che si è avvicinata alla coppia di testa.

La Nazionale di Deschamps, dopo i primi 180 minuti giocati in Germania, dà la sensazione di avere ancora ampi margini di miglioramento. L'espressione del suo enorme potenziale passa molto dalle prestazioni passa molto dalle prestazioni della su stella Kylian Mbappé. A secco contro l'Austria e tenuto a riposo contro l'Olanda dopo l'infortunio al volo rimediato all'esordio, l'asso che ine state passerà al Real Madrid è fin qui uno dei grandi assenti. Sta a lui prendersi la compagine transalpina sulle spalle, trascinandola fino in vetta all'Europa e magari guadagnando la pole position per il prossimo Pallone d'Oro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile