Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Per un Botman che sfuma c'è un Origi che atterra a Malpensa: inizia il mercato del Milan

Per un Botman che sfuma c'è un Origi che atterra a Malpensa: inizia il mercato del Milan
martedì 28 giugno 2022, 00:34I fatti del giorno
di Gaetano Mocciaro

Sven Botman ha completato le visite mediche col Newcastle. Il difensore si appresta a diventare ufficialmente un giocatore dei Magpies, che hanno trovato l'accordo col Lille per 40 milioni di euro. Atteso a questo punto l'annuncio del trasferimento.

Nel frattempo l'olandese ha salutato i tifosi del Lille con un messaggio via Instagram: "Sono grato per aver indossato lo stemma del LOSC per due anni, è stato un viaggio incredibile con due grandi trofei e ricordi che non dimenticherò mai" è quanto pubblicato dal difensore olandese, fra i protagonista della vittoria in Ligue 1 nel 2021 dei dogues.

INTANTO ARRIVA ORIGI - Per un obiettivo sfumato, il Milan si consola con un nuovo acquisto: Divock Origi è atterrato a Malpensa del tardo pomeriggio. L'attaccante belga classe '95 oggi volgerà le visite mediche per poi firmare il contratto col club rossonero.

Il belga classe ’95 arriva dopo 7 stagioni al Liverpool intervallate dal prestito al Wolfsburg nel 2017-2018. Prima e dopo tanti successi in maglia Reds, anche se non proprio tutti da protagonista. Ma di certo negli anni è stato pedina importante, a tratti fondamentale, per Jurgen Klopp. Per i suoi gol, ma pure per il suo saper entrare a gara in corso. Lo squillo più alto? Certamente quello di fine 2018/2019, con quel gol decisivo nella finale di Champions contro il Tottenham arrivato dopo la doppietta nella storica rimonta in semifinale contro il Barcellona. L’uomo dei gol pesanti insomma, anche se non proprio dei gol a grappoli. Ma di certo un innesto di qualità e funzionalità nello scacchiere di Stefano Pioli. Origi arriva al Milan dopo 7 anni Reds in cui ha giocato 175 volte, con all’attivo 41 gol e 18 assist.