Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Rosso di 30 milioni, indagine UEFA, inchiesta Prisma. Ecco la semestrale approvata dalla Juve

Rosso di 30 milioni, indagine UEFA, inchiesta Prisma. Ecco la semestrale approvata dalla JuveTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
sabato 25 marzo 2023, 00:53I fatti del giorno
di Tommaso Bonan

Il CdA della Juventus, riunitosi nella giornata di ieri sotto la presidenza di Gianluca Ferrero, ha esaminato e approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 31 dicembre 2022. "Il primo semestre dell’esercizio 2022/2023 - riporta il documento ufficiale del club - chiude con una perdita di € 29,5 milioni, evidenziando un significativo miglioramento (€ 82,6 milioni) rispetto alla perdita di € 112,1 milioni consuntivata nel primo semestre dell’esercizio precedente; tale miglioramento deriva in parte dal venir meno degli effetti negativi della pandemia (soprattutto con riferimento ai ricavi da gare), in parte dalle azioni di sviluppo ricavi e di razionalizzazione costi impostate nei periodi precedenti e proseguite in quello in corso".

Semestrale Juventus: leggi qui i dati su ricavi, costi, Patrimonio netto e Indebitamento finanziario netto.

Inoltre, nel documento ufficiale pubblicato dal club bianconero vengono evidenziati gli ultimi sviluppi sull'inchiesta Prisma della Procura di Torino, con la nota che sottolinea "la radicale irrilevanza ed inesistenza sotto il profilo giuridico, sia per l’ordinamento sportivo che per quello statuale". Il riferimento è a "quattro operazioni che sarebbero state potenzialmente idonee a determinare effetti contabili sulla situazione economico-patrimoniale e finanziaria al 31 dicembre 2022" (qui il testo integrale).

Infine, la burrascosa relazione tra Juventus e UEFA, con il Settlement Agreement firmato la scorsa estate, ma soprattutto con il successivo approfondimento richiesto dal Cfcb (il Club Financial Control Body) di Nyon, è stato un passaggio importante della semestrale bianconera diffusa ieri (qui i paragrafi inerenti). In pratica, la UEFA lo scorso dicembre ha aperto una indagine sulla Juventus, in seguito all’inchiesta di Consob e Procura di Torino, per verificare eventuali violazioni del Fair Play Finanziario: "In data 1° dicembre 2022, l’UEFA Control Financial Control Body, “facendo seguito alle asserite violazioni finanziarie che sono state recentemente rese pubbliche a seguito dei procedimenti avviati dalla Consob e dalla Procura della Repubblica di Torino”, ha avviato un procedimento volto alla verifica del rispetto delle UEFA Club Licensing and Financial Fair Play Regulations – Edizione 2018. La Società presterà la massima cooperazione alla UEFA nel contesto del procedimento e fornirà ogni informazione e dato utile volto a dimostrare che la situazione economico-patrimoniale e finanziaria della Società non si è significativamente modificata rispetto a quanto riportato al CFCB nel contesto della sottoscrizione del Settlement Agreement. In data 9 dicembre 2022 il membro relatore nominato dal CFCB ha chiesto alla Società di presentare entro il 20 gennaio 2023 determinati documenti attinenti i) il procedimento presentato dalla Procura della Repubblica di Torino, ii) la decisione della Consob emessa nell’ambito del Procedimento 154-ter, e iii) eventuali documenti integrativi e osservazioni che la Società ritenesse utile presentare".

LEGGI QUI IL COMUNICATO INTEGRALE DELLA JUVENTUS

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile