Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Le probabili formazioni di Siviglia-Juventus: Milik più di Vlahovic, Kostic favorito su Chiesa

Le probabili formazioni di Siviglia-Juventus: Milik più di Vlahovic, Kostic favorito su ChiesaTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 18 maggio 2023, 06:12Probabili formazioni
di Antonino Sergi

Budapest é li ad un passo, il gol di Federico Gatti permette alla Juventus di viversi un ritorno in Spagna con meno ansie ma con un unico risultato: la vittoria. Vincendo approderebbe in finale di Europa League, dovrà farlo al Ramón Sánchez-Pizjuán che negli ultimi anni é stata la casa di questo trofeo. Mai nessuno ha vinto tante Europa League come il Siviglia, la formazione di Mendilibar vuole tornare a vincere e per farlo si trova davanti una Juventus galvanizzata dal pareggio in extremis dell'andata e dalla buona vittoria in campionato contro la Cremonese. Messe da parte penalizzazioni e grane varia, serve una Juventus focalizzata all'obiettivo per avere la meglio su una squadra rognosa e capace di giocare un gran calcio come dimostrato almeno per un'ora di gioco all'Allianz Stadium. I bianconeri si erano sciolti come neve al sole al gol di En-Nesyri, non dovranno ripetere lo stesso errore e cercare di imporre il proprio ritmo dall'inizio alla fine per conquistare la prestigiosa finale contro una tra Roma e Bayer Leverkusen. L'ultima sfida in terra andalusa risale al 2016, gironi di Champions League, con la Juventus vincente per 1-3 grazie alle reti di Marchisio, Bonucci e Mandzukic.

COME ARRIVA IL SIVIGLIA - Pochi dubbi di formazione per Mendilibar intenzionato a confermare in blocco la formazione schierata nella sfida di Torino, l'unica novità potrebbe essere sulla trequarti con il Coco Erik Lamela leggermente favorito su quell'Oliver Torres che ben ha figurato allo Stadium. Nel 4-2-3-1 davanti inamovibile il bomber En-Nesyri mentre in mezzo al campo si riparte sempre dai muscoli di Fernando e dalla mente di Ivan Rakitic. Sugli esterni corrono per una conferma sia Bryan Gil che Ocampos che ha pienamente recuperato dopo l'infortunio a gara in corso della scorsa settimana. Torna tra i convocati anche l'ex milanista Suso.

COME ARRIVA LA JUVENTUS - Due o tre dubbi di formazione, lo ha annunciato Massimiliano Allegri che nel 3-5-1-1 ha già annunciato di schierare Angel Di Maria nel ruolo di trequartista alle spalle della punta. Ma quale punta? Gli indizi portano a Milik, potrebbe quindi esserci l'esclusione dagli undici di partenza da parte di Dusan Vlahovic rimasto a secco sia all'andata che in campionato con la Cremonese. Chi tornerà titolare é Kostic, risparmiato con i grigiorossi e che andrà a scalzare Chiesa dalla corsia mancina. In mezzo al campo ok Fagioli, Rabiot e Locatelli con Paredes inizialmente in panchina. Dietro out Bonucci, giocherà Bremer mentre Gatti parte favorito su Alex Sandro.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile