Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Domani il derby di Milano, Beccalossi: "L'Inter sarà nella miglior condizione di serenità"

Domani il derby di Milano, Beccalossi: "L'Inter sarà nella miglior condizione di serenità"TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
domenica 21 aprile 2024, 08:48Rassegna stampa
di Andrea Piras

Evaristo Beccalossi, intervistato dall'edizione odierna di Tuttosport, ha parlato del derby di Milano in programma domani sera: "È solo una questione di tempo. Se domani dovesse arrivare la matematica bene, altrimenti pazienza. Poi, per come ragiono io, il derby è una partita a parte. L’Inter ha già dimostrato la differenza di valori tra le due squadre, ma non cambierà l’atteggiamento in campo, tanto che nel percorso è rimasto sempre lo stesso.

Ci sono stati anni in cui il derby era la partita che salvava il campionato. Adesso invece la squadra ha una mentalità vincente. E punta a un grande obiettivo. Che sia una giornata prima, o una dopo, l’importante è cucire sul petto la seconda stella. Per questo non do importanza alla squadra affrontata quando questo succederà.

Il Milan proverà a rovinare la festa all'Inter? Sì, per i rossoneri, specialmente dopo l’eliminazione dall’Europa League, sarà 'la partita più importante della stagione'. Al percorso del Milan manca qualcosa come obiettivi. I nerazzurri saranno nella miglior condizione di serenità, per giocarsela al meglio. Credo che sia il Milan a sentire più la partita. C'è differenza fra le due squadre? Secondo me sì. Si deve però anche ricordare una cosa: quando ha vinto lo scudetto il Milan, gli addetti ai lavori, tra cui mi ci metto pure io, pensavano che Inter, Juve e Napoli fossero più forti. Poi i rossoneri hanno conquistato meritatamente lo scudetto".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile