Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Adattarsi alle idee di Italiano o aspettare gennaio: il bivio di Amrabat alla Fiorentina

Adattarsi alle idee di Italiano o aspettare gennaio: il bivio di Amrabat alla FiorentinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico De Luca
sabato 11 settembre 2021 08:00Serie A
di Pietro Lazzerini

"Un giocatore così giovane e così forte non può limitarsi a giocare solo in un centrocampo a due". L'Italiano pensiero su Amrabat è chiarissimo e pone davanti al calciatore marocchino un vero e proprio bivio: adattarsi all'idea di gioco del proprio allenatore, oppure aspettare gennaio e chiedere la cessione. Dopo tutto un motivo dovrà pur esserci stato se negli ultimi due giorni di mercato la Fiorentina ha cercato una soluzione in uscita per un calciatore che a gennaio 2020 ha pagato circa 20 milioni di euro.

Il motivo è proprio quello citato, la rigidità del calciatore nei confronti di un possibile impiego in un ruolo che non sente suo. L'ex Verona è sicuramente rimasto scottato dall'annata passata con Iachini a cercare di adattarsi come regista di centrocampo con risultati oscillanti tra il pessimo e l'insufficiente. Il problema però è che, come sottolineato giustamente dal suo mister, un calciatore che ha mostrato in una stagione di essere potenzialmente uno tra i migliori centrocampisti d'Italia, non può bloccarsi davanti alla prima difficoltà tattica. Poi sia chiaro, se chi gli gioca intorno ha un rendimento migliore, anche il suo gioco sarà migliore e dunque viene da pensare che sia assolutamente giusto provare a sposare le idee di calcio di Italiano con la forza e la qualità del marocchino.

Se così non fosse, la Fiorentina avrà 4 mesi per guardarsi intorno e trovare il miglior compratore mentre il giocatore dovrà "solo" tenersi in forma per farsi trovare pronto alla prossima chiamata. Un epilogo che nessuno, Commisso in primis, vorrebbe vedere. Amrabat è stata una rivelazione "made in Juric" ma non c'è dubbio che anche Italiano sia bravo a rivitalizzare o lanciare calciatori in difficoltà. Lo ha fatto con Saponara allo Spezia, per dirne, uno. Con Amrabat potrebbe replicare anche grazie alla giovane età del giocatore.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000