Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Beccalossi: "Il ciclo Inter c'è già. E qualcuno sosteneva si fosse anche indebolita..."

Beccalossi: "Il ciclo Inter c'è già. E qualcuno sosteneva si fosse anche indebolita..."TUTTO mercato WEB
© foto di Federico De Luca
martedì 23 aprile 2024, 11:02Serie A
di Simone Lorini

L'ex numero 10 nerazzurro Evaristo Beccalossi parla così al Messaggero Veneto della conquista dello Scudetto da parte dell'Inter di ieri sera, che per la squadra di Inzaghi vale la seconda stella della storia: "È un calcio totalmente diverso, ogni aspetto è migliorato da allora. Adesso si è raggiunto un livello altissimo, i calciatori vanno velocissimo. Vedo un bel gruppo, come lo era il nostro, l’ultimo tutto italiano della storia del club a conquistare il campionato".

Che significato ha la seconda stella?
"È un traguardo molto importante che la società è riuscita a tagliare. L’aveva dichiarato come obiettivo e l’ha centrato. E a questo vanno aggiunti i trofei vinti in precedenza".

Lo scudetto può aprire un ciclo? La società, da come si sta muovendo sul mercato, rilancia e vuole rimanere sul tetto d’Italia.
"Il ciclo c’è già, Simone Inzaghi ha messo in bacheca due coppe Italia e tre supercoppe italiane. Non sono chiacchiere, sono dati di fatto. L’anno scorso è inoltre arrivato sino alla finale di Champions League. Pochi mesi fa molti sostenevano che l’Inter si fosse indebolita in seguito alle partenze di Dzeko e Brozovic, tra gli altri, successivamente il campo ha smentito questa tesi. Alle spalle c’è un lavoro straordinario".

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile