Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Bologna-Cosenza 1-0, le pagelle: Arnautovic fa il bello e il cattivo tempo. Matosevic si esalta

Bologna-Cosenza 1-0, le pagelle: Arnautovic fa il bello e il cattivo tempo. Matosevic si esaltaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 8 agosto 2022, 23:13Serie A
di Marco Pieracci

Risultato finale: Bologna-Cosenza 1-0

BOLOGNA

Skorupski sv - Non è ancora la notte di San Lorenzo ma può già concedersi il lusso di fissare il cielo alla ricerca di qualche stella cadente.

Soumaoro 6 - Poco lavoro da sbrigare in marcatura perchè D'Urso non lo sfida quasi mai nell'uno contro uno. Passa una serata tranquilla.

Medel 6 - Lasciato libero di impostare perchè il Cosenza rinuncia all'aggressione alta. Pulito negli interventi, guida la linea da leader.

Bonifazi 6 - In attesa di rinforzi dal mercato per il momento tocca lui raccogliere il testimone di Theate sul centrosinistra. Se la cava.

De Silvestri 6 - Si gestisce visto che la condizione non è ancora al top, poi aumenta i giri del motore. Sempre pericoloso quando si propone nell'area avversaria. Dall'81' Cambiaso sv

Dominguez 5,5 - Più presente del solito nell'area avversaria, meno in quella di costruzione. Fatica a trovare la posizione giusta. Dal 71' Aebischer sv

Schouten 6 - Pronti, via si becca un cartellino giallo che finisce col limitarne un po' la proverbiale aggressività. Distribuisce bene il gioco.

Lykogiannis 6 - Unica novità nella formazione iniziale rispetto alla passata stagione. Conferma di avere un piede niente male e tanta personalità.

Soriano 5,5 - Fa la spola tra centrocampo e trequarti godendo di una discreta libertà. Scodella per De Silvestri ma continua ad avere un rapporto conflittuale con la porta. Dall'81' Vignato sv

Sansone 6,5 - Gioca più vicino alla porta buttandosi negli spazi aperti da Arnautovic. Cestina due buone occasioni prima di risolverla con una splendida iniziativa personale. Dal 71' Barrow sv

Arnautovic 7 - Lascia le sirene di mercato provenienti da Manchester fuori dal campo e si mette a disegnare calcio come se nulla fosse. Punto di riferimento imprescindibile per la squadra.

Sinisa Mihajlovic 6,5 - Ritorna in panchina ricevendo il caloroso bentornato del Dall'Ara e ripropone una squadra molto simile a quella che aveva terminato lo scorso campionato. La dipendenza dalla classe di Arnautovic è ancora piuttosto marcata. La cessione dell'austriaco aprirebbe una vera e propria voragine.

COSENZA

Matosevic 7 - Risponde presente nelle circostanze in cui viene chiamato in causa. Chiude lo spiffero su Arnautovic, replica con i pugni a Dominguez. Sfodera altre parate in serie prima di arrendersi al destro da fuori di Sansone.

Rispoli 5,5 - La carta d'identità dice che non è più un ragazzino, deve dosare le sortite in avanti buttando sempre un occhio a Lykogiannis. Dal 67' Martino 5,5 - Se ne sta troppo basso.

Vaisanen 5 - Nel confronto molto fisico con il gigante Arnautovic va in affanno. Quando il centravanti austriaco lo punta sono dolori.

Rigione 5,5 - Solo una piccola esitazione al tramonto della prima frazione di gioco, senza conseguenze. Maggiori difficoltà nella ripresa.

Panico 5,5 - Titolare della corsia sinistra, deve vedersela con le sgroppate di Di Silvestri che lo costringe al fallo da ammonizione.

Voca 6 - Bel passo e una particolare propensione alla giocata in verticale. In mezzo al campo si fa sentire.

Vallocchia 6 - Contributo notevole in termini di dinamismo, non si tira indietro se si tratta di andare in pressione. Dal 75' Zilli sv

Brignola 5,5 - Deve dare una mano anche in copertura, dalla cintola in su si vede raramente. Dall'84' Prestianni sv

Florenzi 5,5 - Schierato in posizione più avanzata per esaltare le sue doti di incursore. Si fa sfuggire Sansone.

D'Urso 6 - Parte largo a sinistra con licenza di accentrarsi ma si accende soltanto a sprazzi. Dal 79' Venturi sv

Larrivey 5 - Cercato quasi esclusivamente con lancioni lunghi dalle retrovie, soffre di solitudine attendendo invano rifornimenti. Dal 67' Butic 5,5 - Non riesce a entrare in partita.

Davide Dionigi 6 - A meno di una settimana dal debutto in campionato il suo Cosenza è un cantiere aperto col cartello dei lavori in corso esposto in bella evidenza. Per la prima uscita ufficiale sceglie un 4-2-3-1 ordinato concedendo poco al Bologna. Considerando il valore dell'avversario può ritenersi soddisfatto.