Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Carnevali ospite del webinar "Saper crescere in un calcio sostenibile": tutte le dichiarazioni

Carnevali ospite del webinar "Saper crescere in un calcio sostenibile": tutte le dichiarazioniTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 15 febbraio 2024, 22:10Serie A
di Tommaso Bonan
fonte sassuolocalcio.it

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale del Sassuolo Calcio Giovanni Carnevali ha partecipato, oggi pomeriggio, al webinar organizzato da SDA Bocconi dal titolo: “Saper crescere in un calcio sostenibile: Dialogo con Giovanni Carnevali”. Il dirigente neroverde ha affrontato il concetto di calcio sostenibile, considerando aspetti sportivi e commerciali inclusi quelli legati al genere, alla gestione degli stadi e ai settori giovanili.

“La famiglia Squinzi, 11 anni fa, mi ha dato la grande possibilità di costruire un modello di società condiviso nel quale credevamo fortemente. Nel Sassuolo c’è sempre stata una visione innovativa, con un progetto a lungo termine basato sul capitale umano delle persone e sulle grandi competenze di chi lavora all’interno del club. In questi anni siamo riusciti ad avere uno stato di proprietà e un centro sportivo all’avanguardia. Abbiamo fatto tanto ma sappiamo che possiamo fare ancora molto grazie alla qualità delle risorse umane presenti nel club”. Queste le parole in apertura di webinar da parte dell’ AD del Sassuolo.

“Il Mapei Stadium è una struttura di altissimo livello che offre la possibilità di gestire l’evento in grande autonomia. Avere una stadio di proprietà significa poter sfruttare fonti di ricavo importanti e nel calcio di oggi questo è un aspetto di rilievo. Il nostro centro sportivo, inaugurato nel 2019, è stato realizzato su un’idea di funzionalità in grado di trasmettere il concetto di “Famiglia”. Abbiamo da sempre lo sguardo rivolto alle giovani generazioni dando loro la possibilità di crescere, sbagliare e maturare nel rispetto dei tempi. Al Mapei Football Center si allena la Prima Squadra, la Primavera, il settore femminile, il settore giovanile e i bambini, abbracciamo tutte le categorie e questo è importante per trasmettere i valori del Sassuolo Calcio. Non ci fermiamo alla valutazione dell’atleta sotto l’aspetto tecnico, ma andiamo oltre, con progetti etici e sociali, come quello di Generazione S, che coinvolgono tutte le società d’Italia perché nella nostra vision c’è il concetto di inclusività sotto tutti i punti di vista”.

Carnevali ha poi affrontato temi di grande attualità legati alle riforme: “Come Lega dobbiamo aprirci sempre di più ad una visione internazionale. La strada intrapresa è quella corretta e sono convinto che il concetto del Made in Italy, promosso qualche tempo fa, possa diventare sempre più importante se sostenuto da una strategia a lungo termine attua a stringere rapporti con realtà internazionali. Se le riforme venissero affrontate con buon senso queste porterebbero benefici a tutti. Tra i diversi argomenti affrontati in Lega ci sono temi rilevanti come i diritti tv, le infrastrutture, il tema della valorizzazione dei giovani. Una delle prime cose che dovremmo fare è riaprire il dibattito sul vincolo sportivo e la possibilità di creare le seconde squadre per valorizzare i nostri settori giovanili. All’estero alcune nazioni hanno limato il rischio di perdere giovani talenti, oggi purtroppo si pensa spesso alla prima squadra dimenticando l’importanza delle giovanili. Il tema della riduzione automatica dei salari dei giocatori per i club che retrocedono in Serie B è un altro dei temi interessanti al fine di dare sostenibilità al sistema calcio”.

“Siamo stati pionieri per il settore femminile, abbiamo investito in competenze e strutture con un’organizzazione di alto livello. Vedere le oltre 200 iscritte nella nostra società divertirsi e giocare a calcio con tanta passione ci spinge a dare sempre di più”. Carnevali ha poi concluso sul settore femminile: “Siamo nella Poule Scudetto, stiamo concludendo la regular season nelle prime 5 posizioni ottenendo un gran risultato ma ritengo che si possa fare ancora molto per far crescere il movimento con regole precise e progetti ben delineati che abbraccino tutti i settori dell’industria calcio”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile