Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Croazia, Brozovic rassicura anche l'Inter: "Mi sento bene e spero di stare meglio"

Croazia, Brozovic rassicura anche l'Inter: "Mi sento bene e spero di stare meglio"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 20 novembre 2022, 11:45Serie A
di Alessio Del Lungo

Marcelo Brozovic ha rassicurato tutti sulle sue condizioni fisiche a pochi giorni dall'esordio della Croazia al Mondiale contro il Marocco. Intervistato da Nova TV il centrocampista dell'Inter ha dichiarato: "Mi sento bene, mi sono allenato bene nelle ultime due settimane. Sono entrato nelle ultime tre partite 15 e 20 minuti ciascuna. Mi sento bene e spero di stare meglio"

Ha giocato con Hakimi all'Inter, prossimo suo avversario. Siete rimasti in contatto?
"Non sono rimasto in contatto con lui dopo che ha lasciato l'Inter. Ci siamo sentiti solo poche volte ma sta giocando benissimo a Parigi, sta andando molto bene. È un giocatore molto veloce e fastidioso, ma penso che ci prepareremo bene per lui".

Cosa sa invece dell'Arabia Saudita?
"Sinceramente niente, non abbiamo ancora avuto modo di parlare. Avremo un incontro su di loro e penso che saremo pronti per quella partita".

C'è differenza nell'atteggiamento al raduno di oggi e quello del Mondiale in Russia?
"Per me non c'è differenza. Il nostro imperativo è fare il girone e vedremo. Dobbiamo dare tutti il massimo in ogni partita, chi gioca, chi entra e chi sta in tribuna. Se diamo tutto in ogni partita non ci saranno problemi".

La Croazia ora è più rispettata oggi?
"Penso di sì perché vedono che quando siamo tutti sani e insieme, è difficile fermarci".

Cosa la soddisferebbe al Mondiale?
"Cerchiamo un piazzamento migliore rispetto all'ultima volta".