Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Crotone, Cosmi: "Successo dedicato a me e alla squadra. Messias? Ha qualità incredibili"

Crotone, Cosmi: "Successo dedicato a me e alla squadra. Messias? Ha qualità incredibili"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 07 marzo 2021 17:27Serie A
di Davide Marchiol

Serse Cosmi, allenatore del Crotone, ha commentato ai microfoni di Sky Sport il successo contro il Torino in uno scontro salvezza fondamentale.

Nove anni fa l’ultimo successo in Serie A per te ed era da un bel po’ che non allenavi nella massima categoria:

“Il mio sentimento ovviamente è meraviglioso, vincere oggettivamente è sempre bello, ma sarei ipocrita se dicessi che non lo aspettavo dopo tanto tempo, ma sono felice soprattutto per il Crotone. Ho trovato persone serie, che stanno soffrendo un’annata particolare, quindi sono felice oggi per tifosi e squadra. Domani egoisticamente penserò un po’ a me, non nego che ho sofferto un po’ questo accantonamento momentaneo dalla massima categoria e ringrazio il Crotone per la possibilità”.

Prima vittoria con il Crotone, sensazioni?

“Questa è una squadra che ha ottenuto vittorie anche abbastanza larghe e ho trovato qualità in questa squadra, va dato merito a Stroppa per questo. Ho trovato anche grandi individualità, Ounas è stato fantastico, ha rischiato la vita quando ha fallito il due contro uno, lì o fa gol o deve scaricarla al compagno. VAR? L’ho vissuto nei Play-Out una volta”.

Simy in grande spolvero con una doppietta che lo porta addirittura in doppia cifra:

“Simy è penalizzato dalla sua gestualità, in alcuni momenti è scoordinato, ha una maniera tutta propria di tenere palla, ovviamente dovuta alle lunghe leve e dalla misura del piede che è molto grande. Però ha fatto già 10 gol, vuol dire che qualcosa ha fatto e anche due anni fa fece bene, ricordo il gol alla Juventus. Però c’è anche Messias da elogiare, è una delle cose incomprensibili del calcio, do merito al Crotone di averlo scoperto e demerito a chi non lo ha preso in considerazione, perché ha mezzi importantissimi, ma tutti hanno fatto una grande partita, sembra io sia qua da sei mesi ma son qua da sei giorni, ora ho più tempo per fare danni (ride ndr)”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000