Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Dal boom con l'Eintracht al flop Real Madrid: Luka Jovic è sempre più vicino alla Fiorentina

Dal boom con l'Eintracht al flop Real Madrid: Luka Jovic è sempre più vicino alla FiorentinaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Federico Titone
lunedì 27 giugno 2022, 16:21Serie A
di Simone Bernabei

La Fiorentina prova a stringere e a regalare a Vincenzo Italiano il centravanti che dovrà alternarsi con Arthur Cabral. Il prescelto in questo senso è Luka Jovic del Real Madrid, un profilo che per situazione coi Blancos e voglia di riscatto ricorda da vicino il fruttuoso trasferimento della scorsa estate di Alvaro Odriozola in riva all’Arno. Un’operazione in prestito, con stipendio pagato a metà dei madrileni, anche se resta da valutare la possibilità di inserire nell’operazione un diritto di riscatto.

Dalla Serbia ai gol in Germania
Dopo esser stato il più giovane giocatore a segnare con la maglia della Stella Rossa, fu il Benfica la prima big europea a dare credito alle sue qualità. Ma i problemi di ambientamento lo portarono presto a trasferirsi all’Eintracht Francoforte. E lì Jovic è diventato grande. Nelle 75 partite giocate in due stagioni, saranno 36 le reti dell’attaccante che così si fece scegliere dal Real Madrid. Al Bernabeu, però, l’impatto non è stato dei più felici visto che in un anno e mezzo ha messo insieme soltanto 2 gol in 32 presenze, prima di tornare in prestito proprio all’Eintracht seppur con numeri diversi dai precedenti: 15 presenze, altri 4 gol. Ora l’ipotesi Fiorentina, sempre più vicina, col gioco di Vincenzo Italiano che potrebbe esaltarne caratteristiche, fame di gol e voglia di tornare grande protagonista.