Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
TMW

Di Gregorio piace alla Juve? Galliani è chiaro: "Di lui non ho mai parlato con nessuno"

Di Gregorio piace alla Juve? Galliani è chiaro: "Di lui non ho mai parlato con nessuno"TUTTO mercato WEB
venerdì 1 marzo 2024, 13:52Serie A
di Tommaso Bonan
fonte da Monza, Luca Cilli

Nel giorno che anticipa la sfida in casa con la Roma in conferenza stampa l’amministratore delegato del Monza, Adriano Galliani, ha presentato la nuova importante partnership commerciale fra il club e la Simmenthal oltre al rinnovo dell’accordo con MSC. Galliani ha inoltre discusso del momento attuale che sta attraversando la squadra di Raffaele Palladino, sia per quanto riguarda il presente che per il futuro: "Nel ‘55 la Simmenthal diventa sponsor del Monza e poi dell’Olimpia Milano. La mia vita è tutta un giro tra Milano e Monza e per me è una grande gioia. Con MSC abbiamo vissuto con il Milan l'anno trionfale del 2007”, ha sottolineato.

Poi spazio al campionato dove “il Monza non si è mai posto l’obiettivo di andare o non andare in Europa. Il primo obiettivo è mantenere la categoria poi quello di fare il massimo. Vogliamo provare a vincere ogni partita e non ci poniamo limiti. Io sono tifoso di questa squadra e in 2 anni di Serie A abbiamo battuto il Milan, la Juve, l’Inter e il Napoli".

"Mi incazzo con i signori di Monza perché si arrabbiano per le sconfitte con le big quando perdevamo con la Giana Erminio. Tutto questo è stato realizzato grazie a Berlusconi. Cercheremo di arrivare più in alto possibile facendo il massimo. Djuric è l’attaccante che ha vinto più contrasti aerei in campionato e domenica a Salerno c’è stata un’azione “berlusconiana”, quella che voleva il Presidente: portiere, centravanti e gol della mezzala che si inserisce. Vedremo quello che sarà il massimo, ma mantenere questa categoria è un sogno”.

Galliani ha fatto il punto anche sulle voci di mercato, in particolare quelle che riguardano il portiere Di Gregorio apprezzato da diverse squadre fra cui la Juventus: “Di lui non ho mai parlato con nessuno. In estate abbiamo già rinnovato i contratti più importanti. La nostra proprietà è fantastica e i figli, per l’amore che aveva il padre per il Monza, mi lasciano fare e spendono tanti soldi nel Monza. Hanno accettato tutte le volontà del padre nel testamento. Ringrazio la famiglia Berlusconi”.

E sulla spaccatura che si è creata fra Lega e la FIGC sottolinea come “è impensabile che attraverso un voto si decida di togliere il diritto d’intesa alla Serie A. Situazione anomala e complessa: il campionato è a 20 squadre da anni e non è mai cambiato. L’aumento di partite non dipende dalla FIGC. Per colpa di altri che affollano i calendari la Serie A scende da 20 a 18 solo perché 4-5 squadre giocano le varie coppe continentali ed internazionali? La posizione della Lega è chiara: diritto d’intesa e non di veto, è una cosa che hanno tutti. Il format a 20 dura da 20 stagioni. Non si può uccidere il campionato italiano che viene già affossato dalla concorrenza”.

Queste invece le parole di Fabio Candiadini, direttore vendite & network di MSC Crociere: “Da parte nostra il territorio è una parte importante. In Brianza c’è ricchezza ed il Monza è seguito da un pubblico appassionato. Alcuni eventi MSC potrebbe essere ripetuti nella città di Monza".

Galliani
Galliani
Galliani
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile