Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
esclusiva

L'Inghilterra, l'Inter, l'idolo e gli obiettivi: Italia U20, parla il trattore Zanotti

ESCLUSIVA TMW - L'Inghilterra, l'Inter, l'idolo e gli obiettivi: Italia U20, parla il trattore Zanotti
© foto di FIGC.it
lunedì 29 maggio 2023, 14:06Serie A
di Raimondo De Magistris

Mattia Zanotti è il 'trattore' della Nazionale di Carmine Nunziata. Terzino destro classe 2003, una stagione trascorsa alle spalle dei titolari nell'Inter di mister Inzaghi prima di immergersi nel Mondiale Under 20 in corso in Argentina. Una competizione che fin qui sta dando risposte importanti: due vittorie nelle tre gare della fase a gironi, secondo posto alle spalle del Brasile battuto nel match d'esordio grazie a uno spettacolare primo tempo.

Che girone è stato?
"Bello tosto. Col Brasile abbiamo iniziato col piede giusto, ma con la Nigeria eravamo abbastanza sulle gambe e non l'abbiamo approcciata nel modo giusto pagando così lo scotto nella ripresa. Poi però ci siamo ripresi bene: con la Repubblica Dominicana abbiamo fatto il nostro dovere e chiuso il raggruppamento al secondo posto".

E ora l'Inghilterra agli ottavi, una delle favorite
"E' una squadra fortissima, fisica. Ci stiamo già pensando, pian piano ci avvicineremo alla partita vedendo dei video e studiandoli sempre meglio. Non ci coglieranno impreparati, anche perché li conosciamo. Li abbiamo già sfidati in semifinale nell'Europeo Under 19 e vogliamo riscattarci".

Squadra fisica proprio come la Nigeria. Quella lezione è servita?
"Sicuramente. Ammetto che non ci aspettavamo una squadra così fisica, con così tanta gamba. E mercoledì sappiamo che questo aspetto non andrà sottovalutato".

Sei in un gruppo assemblato pochi giorni prima dell'inizio della competizione
"Il gruppo è magnifico, ci sono un po' di elementi nuovi che si sono integrati nel migliore dei modi. Il clima è bellissimo".

Rispetto all'Inter in Nazionale giochi qualche metro più indietro
"Io per fortuna ho sempre fatto il terzino destro, mi trovo benissimo a farlo. Rispetto all'Inter devo stare più attento alla fase difensiva, in nerazzurro sono più un laterale a tutta fascia. Un ruolo un po' diverso però mi trovo molto bene anche nella difesa a quattro".

Perché ti chiamano il Trattore?
"E' un nomignolo che mi hanno affibbiato mister e compagni durante le giovanili. Un po' anche per il Pupi Zanetti, che è il mio idolo. Ma guai a fare paragoni, di simile c'è solo il cognome... "

Chi è il tuo riferimento all'Inter?
"Ce ne sono tanti di giocatori forti e da tutti cerco di rubare qualcosa. Dimarco, Darmian e Dumfries ma anche Bellanova, è giovane ma anche lui per me è fonte d'ispirazione".

Sperando in un percorso alla Dimarco
"Sta facendo una grande carriera dopo la giusta gavetta. Il suo è senza dubbio un percorso che mi piacerebbe emulare".

Qual è il vostro obiettivo in Argentina?
"Questa Coppa possiamo vincerla, ci crediamo. Siamo una squadra forte con individualità importanti, perché no? Abbiamo dimostrato di essere un bel gruppo".

Mentre tu ti giochi il Mondiale Under 20, i tuoi compagni hanno iniziato la preparazione della finale di Istanbul
"Saranno due settimane incredibili. Settimane piene di allenamenti con l'obiettivo di arrivare in fondo a questa competizione. E poi l'Inter che si giocherà la sua finale a Istanbul: il sogno è quello di un doppio successo, noi in Argentina e loro in Turchia".

MONDIALE UNDER 20, IL QUADRO DEGLI OTTAVI DI FINALE
Martedì 30 maggio

19.30 USA-Nuova Zelanda
23.00 Uzbekistan-Israele

Mercoledì 31 maggio
19.30 Brasile-Tunisia
19.30 Colombia-Slovacchia
23.00 Inghilterra-ITALIA, La Plata, diretta Rai
23.00 Argentina-Nigeria

Giovedì 1° giugno
19.30 Gambia-Uruguay
23.00 Ecuador-Corea del Sud

© Riproduzione riservata
Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile