Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Paganini: "Distanza dalle big di Champions? In Italia se ne sono andati pezzi da 90"

ESCLUSIVA TMW - Paganini: "Distanza dalle big di Champions? In Italia se ne sono andati pezzi da 90" TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Lorenzo Marucci
giovedì 16 settembre 2021 16:35Serie A
di Lorenzo Marucci

Paolo Paganini, conduttore della trasmissione 'Calcio Totale' in onda ogni lunedì dalle 23 su Raisport, commenta la due giorni di Champions delle italiane. E sottolinea come la vittoria della Juve possa essere molto salutare: "Dopo le tante critiche ricevute - dice a Tuttomercatoweb.com - al di là avversario più debole, la Juve ha vinto in trasferta e a mio parere ha ritrovato coesione e meccanismi che non ha avuto in campionato. E' una vittoria che dà benefici notevoli per il prosieguo della stagione. Bene anche l'Atalanta che si conferma squadra di livello internazionale, abituata a questo tipo di competizione. Poteva anche vincere. Ci si aspettava di più forse da Inter e Milan: il problema è che in queste competizioni non devi sbagliare nulla e devi avere attenzione e personalità. In 95 minuti non puoi avere cali di tensione perchè poi paghi dazio".

Che pensa del gap che esiste tra le nostre squadre e le big della Champions?
"E' un discorso generale: questa distanza è frutto anche del mercato. Sono arrivati grandi allenatori ma sono partiti grandi calciatori come Hakimi e Lukaku, Ronaldo e lo stesso Romero per parlare dell'Atalanta. Questo significa che il livello tecnico del campionato italiano è sceso parecchio. Speriamo che la distanza alla lunga possa essere compensata con un pizzico di fortuna e tenacia e un approccio diverso però come valori tecnici l'Inter ad esempio senza Lukaku è un'altra cosa, il Milan senza Donnarunna al di là delle grandi parate di Maignan, si trova con un'assenza che può pesare".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000