Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Frosinone DiFra saluta ufficialmente. Caccia al nuovo tecnico per un progetto ambizioso

Frosinone DiFra saluta ufficialmente. Caccia al nuovo tecnico per un progetto ambiziosoTUTTO mercato WEB
lunedì 17 giugno 2024, 09:15Serie A
di Stefano Martini

Dopo settimane di silenzio ieri mister Eusebio Di Francesco è uscito allo scoperto con una lettera di saluto a società e tifosi del Frosinone calcio. Di Francesco lascia la Ciociaria dopo una sola stagione in cui con una squadra giovane e data già per retrocessa l'estate scorsa, ha espresso un ottimo calcio ed è retrocesso a soli due minuti dal termine del campionato.

Angelozzi e Stirpe non si fanno trovare impreparati
Annunciato che avrebbero voluto continuare con il tecnico pescarese, il duo Angelozzi-Stirpe non si è fatto trovare impreparato dalla scelta di Di Francesco di salutare la Ciociaria. Il patron giallazzurro e il direttore dell'area tecnica da tempo si erano cautelati iniziando a sondare vari profili da ingaggiare come nuovo allenatore e tra questi il preferito è Vincenzo Vivarini. Il club di viale Olimpia ha visto nel tecnico classe 1966 la possibilità di proseguire l'idea di calcio già vista con Grosso e Di Francesco, ovvero di una squadra propositiva e che faccia divertire il pubblico. C'è da risolvere la questione Catanzaro, società con la quale il tecnico di Ari ha ancora un contratto in essere e a cui lo stesso Vivarini ha già comunicato di voler andare via. Se la strada per liberare Vivarini dovesse diventare troppo insidiosa da percorrere, il club giallazzurro ha individuato l'alternativa in uno tra Alberto Aquilani e Paolo Bianco, due tecnici differenti da Vivarini ma che hanno ugualmente catturato l'occhio di Angelozzi.

Sarà un Frosinone giovane e ambizioso. Tesoretto dal mercato in uscita
Risolta la grana allenatore il Frosinone calcio si tufferà definitivamente sul mercato dove il dt Angelozzi proverà ad allestire una rosa ambiziosa e competitiva non dimenticando i capisaldi del progetto giallazzurro ovvero calcio sostenibile e valorizzazione dei giovani. Sarà un Frosinone ancora giovane e ambizioso quello 2024/25 con i giallazzurri che dovranno probabilmente sacrificare almeno un "big" ma che avranno cosi un bel tesoretto da aggiungere al paracadute per costruire una squadra che possa competere per obiettivi che vadano oltre la permanenza della categoria. Brescianini in primis, cosi come Mazzitelli al momento sono i possibili partenti ma in ogni caso dovranno arrivare offerte che soddisfino il club giallazzurro. Il Frosinone infatti è disposto a lasciar partire chiunque non voglia più proseguire la sua avventura con la maglia del Frosinone ma solo a fronte di offerte congrue alle richieste dei leoni.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile