Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il derby è del Napoli: 4-1 facile contro una generosa Salernitana. Insigne raggiunge Diego

Il derby è del Napoli: 4-1 facile contro una generosa Salernitana. Insigne raggiunge DiegoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 23 gennaio 2022, 16:54Serie A
di Michele Pavese

Tutto troppo facile per il Napoli al Diego Maradona, nel giorno del ricordo di Gianni Di Marzio. La Salernitana dura un tempo, poi crolla anche a causa della stanchezza e delle assenze. Missione compiuta per i ragazzi di Spalletti, che si portano momentaneamente al secondo posto in attesa di Milan-Juventus: decidono le reti di Juan Jesus, Mertens (rigore), Rrahmani e Insigne (ancora dal dischetto), inutile il provvisorio pareggio firmato da Bonazzoli.

Vantaggio e complicazioni - Doveva essere una partita "facile" per il Napoli, vista la complicata settimana vissuta dalla Salernitana, e così è stato per quasi tutti i 90'. Quasi perché dopo il vantaggio firmato da Juan Jesus, i partenopei si sono fatti sorprendere da una splendida giocata corale finalizzata da Bonazzoli. Per il resto è un lungo monologo della squadra di Spalletti, poco lucida solo dalla rete dell'1-1 fino al raddoppio di Mertens anche per merito degli ospiti.

L'episodio che cambia la partita - Un episodio che indirizza la sfida e spezza le gambe agli ospiti, soprattutto perché capita proprio al tramonto della prima frazione, in pieno recupero. Da questo momento in poi non c'è più partita e i ragazzi di Colantuono non riescono a reagire, sommersi dalla qualità dei padroni di casa e dalla profondità della rosa a disposizione di Spalletti.

Tutto troppo facile Il 3-1 a inizio ripresa di Rrahmani è una pietra tombale sulle speranze dei granata, il poker dagli undici metri (con conseguente espulsione di Veseli, che procura entrambi i rigori) di Insigne regala una mezzora di pura accademia. Per il capitano del Napoli è una rete speciale, la numero 115 con la maglia del cuore: raggiunto Diego Armando Maradona nella classifica marcatori di tutti i tempi. Un ultimo regalo prima dell'addio.

Rileggi la diretta testuale di Napoli-Salernitana su TMW!

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000