Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Il Milan si lecca le ferite dopo la delusione europea: 3-1 al Frosinone nel segno di Jovic

Il Milan si lecca le ferite dopo la delusione europea: 3-1 al Frosinone nel segno di Jovic
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 2 dicembre 2023, 22:41Serie A
di Giacomo Iacobellis

Il Milan blinda il terzo posto in classifica battendo per 3-1 il Frosinone in campionato dopo l'amara delusione europea patita in settimana. A trascinare i rossoneri ci ha pensato un protagonista inatteso, quel Luka Jovic che stasera ha realizzato un gol (il primo in stagione) e un assist. Di Pulisic e Tomori le altre marcature del Diavolo, mentre Brescianini nel finale ha segnato il classico gol dell'ex su punizione.

Gol sbagliato, gol subito
Partenza a rilento su entrambi i fronti, con un Diavolo rimaneggiatissimo (Theo Hernandez centrale e Florenzi a sinistra le principali novità) e attento a non sottovalutare la sorpresa di questa Serie A, anche stavolta per nulla rinunciataria nell'approccio e nella mentalità. La prima vera occasione da rete arriva solamente al 31', quando Oyono spara fuori da buona posizione al termine di un'iniziativa personale. I rossoneri si "svegliano" e rispondono con Musah, che centra il palo a tu per tu con Turati su ottimo invito in profondità di Jovic. Poco male, perché l'arbitro aveva segnalato un fuorigioco. La gara si fa progressivamente viva e il gol sembra così nell'aria, da una parte o dall'altra, ma se al 42' Cuni sfrutta un erroraccio di Tomori per presentarsi davanti a Maignan ma poi si fa ipnotizzare dal portiere francese col suo tentativo di pallonetto, un minuto più tardi Jovic non è altrettanto sprecone e porta avanti la truppa di Pioli esultando per la prima volta in maglia rossonera (decima presenza). Palla sulla destra a Chukwueze, che mette in mezzo un cross velenoso, Romagnoli respinge corto di testa e l'ex Fiorentina ne approfitta firmando l'1-0 con un perfetto sinistro al volo. Milan avanti all'intervallo.

Monologo rossonero, poi Brescianini trova il classico gol dell'ex
Nel secondo tempo in campo sembra esserci solo il Milan. Pronti-via e Pulisic fa cinque in campionato portando il Diavolo sul doppio vantaggio al minuto 50: controllo sontuoso dell'attaccante statunitense, servito sulla corsa in profondità direttamente da Maignan e letale dinanzi a Turati dopo aver seminato tre difensori avversari. 2-0 del Diavolo in avvio di ripresa. Al 74' ecco anche il tris rossonero con un'incornata di Tomori, ben servito davanti a Turati da Jovic (+4 al fantacalcio per il serbo) sugli sviluppi di una pennellata di Theo Hernandez a tagliare l'area di rigore. Nel finale c'è ancora tempo per il ritorno in campo dopo ben sette mesi di Bennacer e per il classico gol dell'ex del giovane Brescianini, che sorprende Maignan con una beffarda punizione dalla destra all'82'. Il Milan bissa così il successo con la Fiorentina dell'ultimo turno di campionato, mentre la squadra di Di Francesco commette un piccolo passo falso dopo il 2-1 al Genoa.

Rivivi qui il live di TMW di Milan-Frosinone!

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile