Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Il no-comment di Arrivabene e un summit fiume per Pogba: il punto sull'assalto al Polpo

Il no-comment di Arrivabene e un summit fiume per Pogba: il punto sull'assalto al PolpoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 16 maggio 2022, 21:34Serie A
di Marco Conterio

Prima della gara tra Juventus e Lazio, l'ad bianconero Maurizio Arrivabene ha preferito glissare sull'argomento Paul Pogba. "Non è stato tema di discussione oggi". Una smentita di rito, ma con Rafaela Pimenta, avvocato che cura gli interessi del Polpo, il centrocampista in scadenza col Manchester United è stata la portata principale dell'incontro. La Juventus ha voluto sondare il terreno sulle richieste del giocatore e mettendo in campo quella che potrebbe essere la sua proposta: la Vecchia Signora potrebbe arrivare a 7.5-8 più bonus, per arrivare a 10, rendendo Pogba potenzialmente il giocatore più pagato in rosa (anche se come fisso al pari di Matthijs de Ligt). Il punto è che il Paris Saint-Germain, che si è già spinto oltre alla manifestazione di interesse, è pronto a proporne 11 per quattro stagioni. Così il PSG resta avanti nella corsa a Pogba, anche se la Juve adesso c'è.