Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Inter, la giocata d'anticipo per il caso Perisic

Inter, la giocata d'anticipo per il caso PerisicTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
mercoledì 18 maggio 2022, 07:00Serie A
di Gianluigi Longari
fonte Sportitalia

Giocare d’anticipo per non prendere decisioni affrettate. La strategia dell’Inter è stata sostanzialmente questa nella gestione del rinnovo di contratto di Ivan Perisic e di tutto ciò che si potrebbe verificare di conseguenza. La scelta di programmare un investimento sostanzioso per Robin Gosens nel mese di gennaio, ha di fatto garantito di poter affrontare la trattative per la permanenza del croato con una serenità che altrimenti sarebbe stato impossibile anche solo pensare di poter mantenere. Se da un lato è indubitabilmente vero che Perisic è stato forse il miglior calciatore del campionato per rendimento, dall’altro è altrettanto innegabile che ragionare su un triennale da 6 milioni di euro a stagione sarebbe in totale controtendenza con la filosofia dell’autosostentamento che sta ispirando la proprietà nerazzurra. Incontrarsi a fine stagione con la presenza in rosa del sostituto, è stata certamente una mossa degna di menzione.

Primo piano
TMW Radio Sport