Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Klopp conferma l'addio di Origi: "È una leggenda, spero che riceva un saluto speciale"

Klopp conferma l'addio di Origi: "È una leggenda, spero che riceva un saluto speciale"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
venerdì 20 maggio 2022, 11:55Serie A
di Michele Pavese

Jurgen Klopp, tecnico del Liverpool, ha parlato in conferenza stampa in vista dell'ultimo match di campionato, che potrebbe regalare ai suoi ragazzi il titolo: "Non so cosa faremo ma di sicuro non correremo rischi. Alcuni giocatori stanno meglio, hanno fatto dei passi in avanti e spero possano giocare per acquisire il ritmo. Fabinho, Salah e van Dijk potrebbero anche cominciare in panchina, non posso dirlo al 100%".

Tutti se la giocano: "Congratulazioni all'Everton per la salvezza. Ieri sera il Crystal Palace ha dimostrato che tutti giocano per vincere. Il Wolverhampton verrà qui e vorrà vincere. Non vorrà solo far parte dei nostri festeggiamenti".

Gerrard contro il City: "Questa situazione mi darebbe una motivazione in più, ma non io non sono lui. Di sicuro è un peccato che Stevie non possa giocare. Sono sicuro che prenderà l'impegno sul serio, al 100%, senza che lo chiami".

Origi ai saluti: "Mi aspetto che riceva un addio speciale. Resterà per sempre una leggenda del Liverpool. È stata una gioia lavorare con lui. Ovunque andrà, avrà successo. Tutti lo adorano".

Primo piano
TMW Radio Sport