Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

La lezione dell'Olimpico. La Lazio trionfa e si rilancia per la Champions

La lezione dell'Olimpico. La Lazio trionfa e si rilancia per la ChampionsTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 16 gennaio 2021 08:30Serie A
di Riccardo Caponetti

Chi la dava per finita, ora si dovrà ricredere. La Lazio non molla e nella serata più importante tira fuori una prestazione sontuosa. Nel derby di ieri, vinto 3-0 con le reti di Immobile e Luis Alberto (doppietta), non c'è stata storia: troppo bella una squadra, troppo sottotono l'altra. La banda di Inzaghi ha vinto caratterialmente, mentalmente e fisicamente, mandando in estasi tifosi, che prima della partita avevano caricato la squadra a Formello. La Lazio non poteva sbagliare. Prima del fischio d'inizio, era a -6 dalla Roma: sarebbe potuta capitolare, scendere all'inferno e salutare già a gennaio il treno per la Champions. Invece spalanca le ali e ritorna una seria candidata per il quarto posto. Perché oltre ai tre punti e al primato cittadino, il successo di ieri sera (il terzo consecutivo in Serie A, non era mai successo in questa stagione) galvanizza e restituisce fiducia a tutto l'ambiente biancoceleste, incupitosi dopo un inizio di campionato con tanti alti e bassi.

Inzaghi alla vigilia lo aveva detto. "In questi giorni sto vedendo gli occhi giusti nei miei ragazzi. La Lazio ha fatto sempre bene in un certo tipo di partite". Era sicuro, il tecnico: non tanto del risultato, impossibile da prevedere, quanto della prestazione. Non perché sia un veggente, ma perché conosce a memoria la sua squadra, con annessi pregi e difetti. Uno su tutti, quello della fragilità difensiva, non si è palesato né ieri e né domenica scorsa a Parma: era da inizio febbraio scorso che la Lazio non teneva la porta imbattuta per due turni di fila di campionato. Nel prossimo turno, con il Sassuolo, servono conferme. Ma ora per una notte (e per tutto il resto della settimana), a Formello si godranno il successo nel derby, che a Roma vale quasi più di ogni altra cosa. E dopo che in tanti nei mesi scorsi sono scesi dal carro biancoceleste, adesso c'è da immaginarsi che gli stessi vorranno fare il viaggio inverso. Perché la Lazio ha dimostrato ancora una volta di esserci.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000