Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Lazio, dal “diez” al “tien”: per il dopo Luis Alberto c’è Calvin Stengs

Lazio, dal “diez” al “tien”: per il dopo Luis Alberto c’è Calvin StengsTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 15 giugno 2024, 08:00Serie A
di Lorenzo Beccarisi

Dopo esser stata abbandonata da Luis Alberto la numero dieci della Lazio potrebbe presto avere un nuovo padrone. Con la cessione del mago all’Al Duhail la Lazio non solo ha perso il giocatore con maggior talento, ma anche quel giusto mix tra genio e sregolatezza che per otto anni ha incantato la Serie A e non solo. Il periodo senza proprietario della numero dieci può però durare poco, anzi può finire a breve con un passaggio dal “diez” al “tien”. I biancocelesti infatti sono molto vicini a Calvin Stengs, centrocampista di qualità del Feyenoord affrontato la scorsa stagione nelle due sfide di Champions League nella fase a gironi. Fabiani è al lavoro da diversi giorni con il team Raiola per capire le richieste del Feyenoord e ieri c’è stata la prima vera apertura. Gli olandesi stanno abbassando le loro richieste e si stanno sempre più avvicinando all’offerta della Lazio. La distanza è minima, siamo nell’ordine dei due milioni bonus compresi e prossima settimana Fabiani conta di chiudere per calmare un ambiente che ieri ha fatto sentire la sua voce con oltre 7000 persone fuori dal Flaminio.

Chi è Stengs

Tornando al centrocampista del Feyenoord, Stengs è un “tien”, un dieci olandese più cerebrale e meno geniale del “diez” alla spagnola rappresentato da Luis Alberto. Arrivato la scorsa estate a Rotterdam, otto gol e ben 18 assist al suo primo anno al Feyenoord dimostrano che la stoffa non manca. Un po’ mezzala, un po’ trequartista e un po’ esterno d’attacco, Stengs può rappresentare un jolly perfetto per Baroni, che ieri a Formello ha dato il suo via libera per l’arrivo dell’olandese. Stengs ha più fisicità di Luis Alberto, come dimostra il suo metro e 85 e si sacrifica più dello spagnolo. Ciò che manca rispetto al “diez” è quel colpo di genialità, d’altronde il suo mancino è estremamente educato ma non è il destro di Luis. Per la Lazio però Stengs è il nome giusto per raccogliere l’eredità del mago e nei prossimi giorni potrebbe arrivare l’affondo decisivo per la chiusura.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile