Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
live

Lazio, Martusciello: “Ora non accontentiamoci. Le polemiche su Immobile…”

LIVE TMW - Lazio, Martusciello: “Ora non accontentiamoci. Le polemiche su Immobile…”TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
domenica 2 ottobre 2022, 15:14Serie A
di Riccardo Caponetti
fonte Dall’inviato all’Olimpico

Un rigore sbagliato al 3’, 4 gol e 3 punti. La Lazio festeggia nel lunch match dell’Olimpico contro lo Spezia. Tra poco in conferenza stampa Giovanni Martusciello, il vice di Sarri, che oggi era squalificato.

Inizia la conferenza stampa:

Che partita è stata oggi? Terza vittoria consecutiva…
“Era una partita insidiosa, venivamo da una sosta in cui molti ragazzi sono arrivati pochi giorni fa. E poi l’orario, bisognava velocizzare le preparazioni. Alle 9 eravamo già con il piatto di pasta. Sono tutti piccoli aspetti che ti potevano far inciampare, ma invece abbiamo mostrato grande solidità. Siamo contenti, è un premio per il nostro lavoro, ma non ci accontentiamo. I tiri dal limite che subiamo? Non deve accadere, non dobbiamo far arrivare gli avversari da Provedel. Vogliamo rimanere sempre nella metà campo avversaria”.

Come sta Immobile?
“Ieri solo si è allenato in gruppo. Avevamo paura che sforzasse troppo quel muscolo, quindi lo abbiamo cambiato. Lo abbiamo gestito. Così come per Lazzari. Ciro però è stato bene, è un ragazzo che dà l’esempio anche se non fa gol. Questi giocatori ti fanno fare il salto di qualità. Lo abbiamo trovato bene. La polemica con la Nazionale? Si è allenato solo ieri”.

Anche oggi stadio quasi pieno:
“Questo entusiasmo ci fa vincere 4-5 partite in più. Si vive per questi momenti qui. I tifosi sono fantastici, sia in casa che in trasferta, penso a Cremona. C’è un senso di appartenenza che ti tocca, ti entra dentro, lo vediamo anche con i magazzinieri, che sono super tifosi”.

Come sta Patric?
“Ha avuto un problema fisico, mal di pancia”.

Zaccagni è cresciuto tanto…
“È un giocatore straordinario, lo abbiamo preso per queste prestazioni. La mancata convocazione non deve essere una motivazione in più, lui deve allenarsi sempre ad altissimi livelli come fa. Non deve dare risposte perché non è stato convocato, ma perché è forte”.

Terza gara senza subire gol:
“Alleniamo la squadra in una certa direzioni, ma sono le prestazioni individuali che fanno la differenza nel contesto di squadra. In estate sono arrivati alcuni giocatori che ci hanno fatto migliorare ulteriormente. Provedel? Come mai è arrivato a 28 anni in un palcoscenico del genere? Siamo contenti, ma ha sempre fatto bene nella sua carriera. Ha l’occhio da matto, ha lo sguardo spiritato, è straordinario. Lo stesso vale per Maximiano”.