Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 dicembre

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 12 dicembre TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
lunedì 13 dicembre 2021, 01:00Serie A
di Alessio Alaimo

INTER, CERCASI VICE DZEKO. JUVE, TRE PRETENDENTI PER ARTHUR. EMPOLI, NO ALLE PARTENZE DEI BIG A GENNAIO - Gennaio si avvicina e l'Inter è pronta ad entrare in scena per rinforzare la rosa sul mercato. L’obiettivo è rendere l’organico a disposizione di Simone Inzaghi ancora più profondo. Secondo quanto riporta l’edizione di Tuttosport, l’idea sarebbe quella di acquistare un giocatore con le caratteristiche di Edin Dzeko per l’attacco indipendentemente dalla partenza di Sanchez.

Lazio, Bayern Monaco e Friburgo hanno bussato alla porta della Juventus per Arthur. A sostenerlo è il portale Tofodichajes.com, secondo il quale il centrocampista brasiliano sarebbe nel mirino di questi tre club vista la sua possibile partenza in prestito (o addirittura già a titolo definitivo) durante il mercato di gennaio. Arthur vuole andare a giocare per recuperare minuti e fiducia, la Vecchia Signora ci pensa.

Claudio Ranieri, attuale tecnico del Watford, ha parlato della scelta di tornare in Premier e di quella di non proseguire il rapporto con la Sampdoria: "L'obiettivo immediato è la salvezza. Poi, bisogna crescere. Mi piace seminare, ho trovato una società super organizzata. C'è fiducia". Poi sui blucerchiati: "Non è stata una questione economica, qui guadagno molto meno. All'inizio Ferrero era entusiasta, a lavoro ultimato la sua faccia era cambiata, così ho preferito andare via. Sono disposto ad accettare situazioni problematiche ma devo sentire trasporto, altrimenti è inutile che resti. L'arresto di Ferrero? Ho letto le news e basta".

Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, prima della sfida contro il Napoli è intervenuto al microfono di Dazn: "Sappiamo che queste situazioni in passato ci hanno portato dei problemi, noi al 99,9% non muoviamo nessuno di questi titolari, per cui poi le voci di mercato speriamo non disturbino. Si tratta di ragazzi, che vedono là il miraggio di eventualmente poter andare in squadre importante e questo potrebbe distrarli dalla realtà settimanale. La prima preoccupazione è ovattarli di fronte a questi discorsi, ci è già successo".

La Roma che oggi affronterà lo Spezia nel posticipo di campionato, ha messo gli occhi su Giulio Maggiore, capitano proprio dei bianconeri che il club ligure valuta non meno di 8 milioni con un contratto in scadenza nel 2023. I giallorossi però dovranno fare i conti con una folta concorrenza, tra cui spicca anche l'Inter, molto interessata al giocatore.

NEWCASTLE, OBIETTIVO LINGARD. BORUSSIA DORTMUND, SI LAVORA PER ADEYEMI. ACADEMICA CLINCENI, OCCHI IN ITALIA - L'ambizioso Newcastle è intenzionato a rinforzare la propria rosa nel mercato di gennaio per lasciare in fretta la zona calda della Premier League. Secondo quanto riporta l’edizione del Sun, il nome giusto potrebbe essere quello di Jesse Lingard, centrocampista del Manchester United poco impiegato in stagione nonostante i numeri straordinari con il West Ham nello scorso campionato. Il contratto del 28enne inglese scadrà il prossimo giugno e i Red Devils vorrebbero ricavare qualche milione dalla sua cessione.

Il Borussia Dortmund sembra balzato saldamente in pole nella corsa a Karim Adeyemi, che coinvolge i più importanti club d'Europa. I gialloneri, secondo quanto riferito da Kicker, sarebbero molto vicini all'intesa economica con il talento del Salisburgo. Una volta limate le ultime distanze con l'entourage, occorrerà convincere anche gli austriaci, la cui richiesta si attesterebbe intorno ai 40 milioni di euro: cifra piuttosto elevata per le casse del club tedesco, che è però deciso a compiere uno sforzo per aggiudicarsi uno dei centravanti più promettenti del panorama europeo.

Dopo i casi di gossip che l’hanno coinvolta, Anamaria Prodan, ex presidentessa dell’Hermannstadt ha acquistato l’Academica Clinceni, club di Serie A rumena. E si aprirà un filo diretto con l’Italia. La manager punta infatti tre calciatori del campionato italiano. Si tratta di Matteo Ardemagni, in uscita dal Frosinone, Lollo del Bari e Rizzo del Pescara. Contatti in corso, Ana Maria Prodan fa sul serio. L’Academica Clinceni programma un futuro più ambizioso…

Dopo aver conquistato il titolo di campione d'Uruguay, il Penarol saluta Nico Gaitan. L'ex centrocampista dell'Atletico Madrid, che aveva firmato un contratto fino a giugno lo scorso 30 agosto, ha deciso di interrompere la sua avventura rinunciando allo stipendio, per permettere al club di ingaggiare un sostituto già a gennaio.