Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Raspadori al Napoli, Cannavaro: "Non entusiasma come Dybala ma può essere anche più forte"

Raspadori al Napoli, Cannavaro: "Non entusiasma come Dybala ma può essere anche più forte"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 18 agosto 2022, 11:23Serie A
di Niccolò Pasta

Il Napoli piazza il colpo Jack Raspadori, come abbiamo raccontato nella serata di ieri. Gli azzurri regalano a Luciano Spalletti l'ultimo tassello per completare un reparto offensivo ora tra i più competitivi del nostro campionato, che in estate ha visto l'aggiunta di Kvaratskhelia dopo l'addio di Insigne, e la conferma di Osimhen, Lozano, Politano e co. E dell'ormai nuovo acquisto del Napoli, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha parlato Fabio Cannavaro: "È il miglior giovane che si è spostato, di quelli del giro della Nazionale. Magari non entusiasma oggi la piazza come un Dybala, ma in prospettiva può essere anche più forte. Anzi bisogna apprezzare una società che investe più sui cartellini, dunque sulla prospettiva, che su giocatori dai super ingaggi. Diventa una garanzia di continuità per il futuro, anche se il tifoso a ogni latitudine vuole vincere e subito. Ma bisogna far quadrare i conti e non è semplice. Il Napoli è una squadra che deve riempire ed entusiasmare il Maradona. In città vedo troppa amarezza, critiche eccessive. Il presidente De Laurentiis ha sempre dimostrato di costruire squadre competitive. E anche questa volta lo sta facendo. E allora il tifoso deve andare allo stadio e spingere una squadra che saprà offrire anche un buon spettacolo. Io andrò a Fuorigrotta, perché le squadre di Spalletti mi divertono, giocano sempre un calcio propositivo e intraprendente. La mia gente deve capire che lo stadio pieno e che tifa è un valore aggiunto enorme per la squadra".