Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta

Samp, Giampaolo verso la Coppa Italia: "Trofeo importante. I tifosi? Ho un giocatore in più"

Samp, Giampaolo verso la Coppa Italia: "Trofeo importante. I tifosi? Ho un giocatore in più"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
giovedì 4 agosto 2022, 15:08Serie A
di Andrea Piras

Riparte la stagione della Sampdoria. Domani sera, calcio d'inizio ore 21.15, i blucerchiati scenderanno in campo contro la Reggina per i trentaduesimi di Coppa Italia. In vista del match del "Ferraris", il tecnico Marco Giampaolo ha parlato ai canali ufficiali del club: "Le amichevoli sono state giocate bene come atteggiamento. Questa partita ha un valore diverso perchè si gioca per quello che oggi è diventato un trofeo importante in Italia ma è l'anticamera della prima di campionato. In ossequio a quanto fatto fino ad oggi la squadra giocherà una partita seria, fatta bene".

Quali possono essere le difficoltà?
"Le difficoltà ci sono sempre, le motivazioni sono alte. La squadra di Serie B non è una squadra materasso, non giochi contro una squadra di dilettanti perchè sono giocatori che hanno giocato anche in Serie A. Fa parte del percorso che ogni squadra che non ha l'accesso al turno successivo ma se lo devono guadagnare. Ogni anno, quasi sempre, c'è stata una sorpresa ma fa parte del gioco e non rappresenta un problema".

Come ha lavorato la squadra?
"La squadra ha lavorato molto bene. Sono soddisfatto del lavoro che abbiamo portato avanti fino ad oggi. Non abbiamo mai buttato via un allenamento, c'è una buona partecipazione, una buona condivisione delle cose. La squadra ha fatto le cose perbene fino ad oggi".

La designazione di Ferrieri Caputi?
"Penso che se sia stata designata per arbitrare una partita importante, lei abbia delle qualità. Nessuno le ha sicuramente nulla. Il fatto che poi sia un arbitro donna, quindi inusuale, non penso che rappresenti uno spot per la classe arbitrale ma è perchè è una sorta di appello alle pari opportunità, diciamo così. Il fatto che sia una donna credo che allo stesso tempo da parte dei calciatori ci sia una sorta di educazione sportiva giusta. Non credo ci sia bisogno di dir nulla".

Lo stadio?
"Sono sicuro che Marassi sia il fortino che ci ha sempre accompagnato. C'è una buona partecipazione, un bel numero di abbonati a prescindere da quello che è stato il mercato della Samp. Molte volte gli abbonati crescono ed è una reazione istintiva ad un acquisto importante. La Samp conferma amore imprenscindibile verso la propria squadra. Per me è un calciatore in più. Ora ne ho 23, in realtà ne ho 24 di calciatori".