Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Senza Chiesa Allegri punta su Kulusevski: risposte positive e la coppia con Dybala funziona

Senza Chiesa Allegri punta su Kulusevski: risposte positive e la coppia con Dybala funziona TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
giovedì 2 dicembre 2021, 06:45Serie A
di Simone Dinoi

Qualche giorno per recuperare le energie e provare nuove soluzioni tattiche. Difficilmente Massimiliano Allegri ha avuto a disposizione tutti i suoi giocatori (eccezion fatta per gli infortunati) e un lasso di tempo tutto sommato ampio, rispetto alle abitudini, per poter lavorare su nuove soluzioni da adottare per il futuro della Juventus. Futuro prossimo che prevede la sfida casalinga al Genoa di domenica, la prima delle cinque uscite in diciassette giorni che chiuderanno l’anno solare di Madama. E tra le soluzioni da sfruttare, lavorando sulle caratteristiche del giocatore, c’è quella chiamata Dejan Kulusevski.

Kulusevski risponde presente.
Lo svedese è stato lanciato titolare nella trasferta di Salerno da Allegri per sostituire l’infortunato Federico Chiesa in un 4-2-3-1. Nella partita dominata in lungo e in largo dai bianconeri l’ex Parma aveva sostanzialmente l’unico compito di disarcionare, assieme ai compagni, le linee piazzate da Colantuono per fare densità. Non serviva troppa attenzione alla fase difensiva, padroni di casa quasi mai propositivi; così il classe 2000 è stato bravo a muoversi costantemente a seconda delle scelte dei compagni. Come in occasione della rete del vantaggio di Dybala dove, posizionamento prima, e tocco a chiudere il triangolo poi, sono stati perfetti permettendo alla Joya una conclusione di prima intenzione dal limite dell’area di rigore.

Segnali positivi dall’accoppiata con Dybala.
E la convivenza con Dybala è sempre stata un tema negli ultimi mesi: due mancini che amano gravitare nella stessa zona di campo rischiano infatti di pestarsi i piedi. “Per farli giocare assieme basta dargli una maglia”, ha detto Allegri alla vigilia. Maglia data e risposte ricevute. Entrambi sono stati molto bravi a muoversi in funzione dell’altro adattandosi agli spazi occupati dal compagno. Dybala incontro e Kulusevski in profondità, uno in mezzo al campo l’altro sull’esterno e così via. Una buona intesa, da affinare sempre più nelle prossime uscite, ma che lascia ben sperare per le partite a venire. Perché talento riconosce talento, e i due mancini ne hanno da vendere.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000