Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

Spezia, Motta: "Mi godo la vittoria che fa bene alla salute. Questi giovani hanno talento"

Spezia, Motta: "Mi godo la vittoria che fa bene alla salute. Questi giovani hanno talento"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Image Sport
sabato 16 ottobre 2021 18:08Serie A
di Niccolò Pasta
fonte Inviato al "Picco"

Ottenuta la prima vittoria casalinga in casa di questo campionato, il tecnico dello Spezia Thiago Motta ha così commentato in conferenza stampa il 2-1 alla Salernitana: “É una vittoria speciale, la nostra forza deve essere quella di crederci fino all’ultimo. Devo rivedere la partita ma penso che abbiamo meritato, abbiamo creato di più e abbiamo preso un gol evitabile, senza però smettere di giocare e lavorare da squadra. Abbiamo preso il premio giusto, la vittoria”.

Basta l’episodio e lo Spezia può divertirsi?
“Ogni partita è una storia diversa. Oggi è stata una bella storia per noi. In tanti episodi è venuta dalla nostra parte ma perché abbiamo fatto meglio della Salernitana, a livello di gioco, a livello di difendere insieme e sacrificarsi. I dettagli, che in altre partite sono andati dall’altra parte, sono venuti da noi. Dobbiamo essere contenti e capire che siamo capaci, anche contro chi difende bene, di fare un buon gioco d’attacco”.

Questa è la squadra più giovane della A. Vincere coi giovani è ancora più bello?
“Dipende solo da loro, questi giovani hanno talento e hanno entusiasmo. Devono avere fame e voglia di abbracciare il mondo, imparare, crescere e aiutare, ed è quello che gli chiediamo. Solo così possiamo fare belle cose”.

Gyasi ha fatto il terzino, tutti sono stati al servizio e per salvarsi è fondamentale.
“Sono d’accordissimo. È fondamentale, è la base. L’esempio di oggi pomeriggio è stato Gyasi, che anche l’altra volta ha fatto il centrocampista. Non so come l’ha fatto, non si lamenta mai, non gli devo nemmeno chiedere nulla e lui si mette a disposizione. Per un allenatore e per un gruppo, la riconoscenza deve essere sempre enorme. L’ho già detto cosa penso del giocatore e della persona, lo voglio ringraziare pubblicamente. Può fare tanti ruoli, fa bene a sé stesso e fa bene al gruppo. Manu va ringraziato, lo fa nel modo giusto”.

Contento di Provedel?
“Sono contento in generale, individualmente ognuno dando il massimo alza il suo valore e quello della squadra. Anche se ha giocato Zoet le altre partite, oggi ha giocato Ivan. È normale che Zoet sia un po’ dispiaciuto all’inizio, ma è un ragazzo che è al 100% con il gruppo. Questo fa bene a lui e a Ivan. Siamo un gruppo, questa è la strada e per questa strada possiamo fare cose molto belle, giocando a calcio vogliamo avere queste sensazioni”.

Quanto è importante per lei questa vittoria?
“Io faccio il mio lavoro, il mio lavoro lo faccio con la passione. Mi godo la vittoria perché fa bene alla salute, ma godo per i ragazzi che vengono tutti i giorni qui a lavorare, con le persone che lavorano nel club che fanno di tutti per farli stare al 100%. Oggi sono tranquillo, ma da domani penso già alla Sampdoria”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000