Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw radio

Tacchinardi: "Napoli? Se perdi Anguissa, Koulibaly e Osimhen sventri una casa"

TMW RADIO - Tacchinardi: "Napoli? Se perdi Anguissa, Koulibaly e Osimhen sventri una casa"TUTTOmercatoWEB.com
venerdì 17 giugno 2022, 16:12Serie A
di TMWRadio Redazione

A Maracanà, trasmissione di TMW Radio, l'ex calciatore e tecnico Alessio Tacchinardi ha parlato dei movimenti delle squadre di Serie A.

In caso di sacrificio, meglio dare via un difensore o un attaccante? Intendiamo Skriniar o Lautaro:
"E' il mercato, vedremo che cosa accadrà. Se devono essere venduti per esigenze economiche, dovrà mostrare un ulteriore valore Marotta, che dovrà avere dei piani alternativi per compensare. Lo scorso anno è stata lucida in certi frangenti sul mercato. Togliere Skriniar e Lautaro, due pezzi pesanti, devi essere bravo poi a sostituirli".

Chi lavora di più sulle indicazioni del tecnico?
"Il Milan è la squadra più lucida nel capire le esigenze. All'Inter se arrivano offerte importanti, mandano via giocatori top. Il Milan ha chiaro i giocatori che ha e quelli che mancano per completare una rosa che ha fatto un miracolo. Ad oggi mi pare molto lucida, l'Inter naviga a vista".

Che succede con Italiano?
"Non è una bella cosa quella successa, perché i rapporti di fiducia sono importanti. Per quello che ha dato quest'anno è un tecnico forte, che arriverà in alto. La Fiorentina gli ha messo a disposizione dei giocatori di qualità e lui ha fatto volare questa squadra. Quando un allenatore fa un lavoro così andrebbe ripagato come si deve. Sicuramente delle frizioni possono nascere se è vero quanto accaduto".

Che messaggio manderebbe a Mancini, Allegri, Zaniolo e De Laurentiis?
"A Mancini di andare in vacanza, perché poi sarà sempre peggio (scherza, ndr). Io scelgo De Laurentiis. Non so cosa voglia fare, che vuole rifondare il gruppo. Sono curioso di vedere che Napoli farà. Negli anni ha dimostrato di saper costruire squadre, a cui è mancato sempre il salto di qualità per lo Scudetto. Napoli merita rispetto, ma che sia un fuggi fuggi generale mi sembra strano. Chi non deve cedere? Io se penso che se dai via Anguissa, Koulibaly e Osimhen sventri una casa. Dico però Osimhen, perché ne trovi pochi forti davanti oggi".