Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Catanzaro, Vivarini: "Dobbiamo rimanere svegli. Vietati i cali di tensione"

Catanzaro, Vivarini: "Dobbiamo rimanere svegli. Vietati i cali di tensione"TUTTO mercato WEB
venerdì 24 maggio 2024, 16:34Serie B
di Luca Bargellini

Dopo il 2-2 del 'Ceravolo' nella semifinale d'andata, domani il Catanzaro di Vincenzo Vivarini andrà a far vista alla Cremonese allo 'Zini'. Una sfida, quella in calendario domani alle ore 20:30, sulla quale il tecnico della Aquile del Sud si è espresso nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia: "Abbiamo lavorato - si legge su LaCnews24.it -, abbiamo analizzato. C’è poco da dire, la squadra sta bene. Abbiamo messo in evidenza le difficolta avute, ma soprattutto abbiamo capito come poter dire la nostra anche lì.

Dovremo cercare di limitarli il più possibile, hanno delle individualità importanti e le abbiamo viste anche al Ceravolo nella gara d’andata. Dobbiamo avere la capacità di difenderci bene e stare più svegli su alcune situazioni".

Spazio, poi, ad una valutazione sulla condizione della squadra: "Sono contento per quelli che hanno sofferto durante l’anno e invece in questo momento stanno dando un apporto di un’importanza stratosferica. Cia hanno dato quella linfa che ci ha permesso di ottenere questi risultati». Poi entra più nello specifico: «La condizione fisica è ottimale. Nessuno dei ragazzi ha mostrato cedimenti mentali, c’è la disponibilità assoluta da parte di tutti. Valuteremo le situazioni della partita, dobbiamo cercare di sbagliare il meno possibile. L’andamento della gara deve essere continuo, non ci devono essere cali d’attenzione. Dobbiamo stare svegli"

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile