Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Spezia, D'Angelo: "Baroni è una garanzia. Con la Feralpi è dura, serve una grande gara"

Spezia, D'Angelo: "Baroni è una garanzia. Con la Feralpi è dura, serve una grande gara"TUTTO mercato WEB
martedì 27 febbraio 2024, 12:04Serie B
di Tommaso Maschio

La vigilia della sfida contro la Feralpisalò è stato agitato dalle parole dei dirigenti lombardi, prima il ds Ferretti nell’immediato dopo gara e poi del presidente Pasini nella giornata di ieri, sugli arbitri e su un sistema che vorrebbe estromettere i Leoni del Garda dal campionato di Serie B. E su questo si sofferma inevitabilmente il tecnico dello Spezia Luca D’Angelo nella conferenza stampa della vigilia: “Ho letto le dichiarazioni della Feralpi ma penso che la designazione di Baroni sia una garanzia per entrambe le squadre. È un arbitro esperto, di carisma, molto preparato. Credo che non si farà condizionare da nessuna delle due formazioni. Dobbiamo solo pensare a giocare il meglio possibile domani sera”.

L’allenatore degli Aquilotti è poi tornato sul pari, con l’uomo in meno per quasi tutta la gara, di Modena: “Non so se un mese fa avremmo perso la partita di Modena, ma penso che la squadra ci abbia sempre messo spirito e voglia anche nelle gare precedenti. Ora abbiamo un po’ più di possibilità di ruotare i giocatori, mentre prima con tanti infortuni e una rosa non ampissima avevamo più difficoltà e questa è la cosa che è cambiata di più. - continua D’Angelo come riporta Cittadellaspezia.com - Stiamo facendo molto bene dal punto di vista delle prestazioni e dei risultati, ma la strada è ancora ripida. Ora però abbiamo più armi a disposizione e domani abbiamo voglia di portare a casa il risultato in una gara difficile di un campionato dove nessuno può dormire sonni tranquilli. Servirà che la squadra giochi una grande partita domani sera”.

Spazio poi alle insidie della Feralpisalò: “È una squadra che gioca molto di tecnica e che a livello di prestazioni sta facendo bene. Sappiamo che non sarà semplice perché hanno giocatori forti nel ribaltare l’azione e molto dinamici. Da parte nostra dunque servirà una partita tecnicamente accorta in cui dovremo sbagliare poco. Inoltre servirà scendere in campo con grande temperamento per portare una gara dura dalla nostra parte. - continua ancora il tecnico – Il Picco sarà molto importante. Quando siamo in casa, la spinta dei nostri tifosi può darci tanto e dobbiamo sfruttare il fattore campo. Ai tifosi non c’è bisogno che gli dica niente. Erano numerosissimi anche a Modena, li dobbiamo ringraziare. Anche domani sarà lo stesso trend, ci aiuteranno a fare il meglio possibile”.

Infine un pensiero sulla situazione in rosa: “Jureskin sta meglio e sta recuperando la forma migliore. È un giocatore che somiglia a Reca per caratteristiche, ci auguriamo di recuperarlo al meglio, proprio come il polacco. Elia ha come qualità principale il fatto che possa giocare in più ruoli, lo utilizzeremo dove servirà. Verde volevamo inserirlo nel corso della partita a Modena, l’espulsione poi ha cambiato i piani. Ma è un giocatore imprescindibile per noi. Di Serio ha giocato un’ottantina di minuti, ma è anche un giocatore con capacità di recupero. Ci sarà sicuramente spazio per lui, Moro e Pio Esposito”.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile