Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta

Venezia-Cittadella 2-0, le pagelle: Svoboda le azzecca tutte. Per Gorini è il 7° ko di fila

Venezia-Cittadella 2-0, le pagelle: Svoboda le azzecca tutte. Per Gorini è il 7° ko di filaTUTTO mercato WEB
mercoledì 28 febbraio 2024, 22:42Serie B
di Lorenzo Carini

Risultato finale: Venezia-Cittadella 2-0

VENEZIA
Joronen 6,5 - Graziato da una traversa e un palo colpiti da Pittarello, compie due belle parate nel secondo tempo sulle iniziative di Tessiore e Pandolfi.

Altare 6,5 - Mette lo zampino sul gol di Gytkjaer, prolungando la traiettoria del pallone calciato dalla bandierina da Andersen. In difesa non è chiamato ad interventi così complicati.

Svoboda 7 - Una partita sontuosa in fase difensiva per l'austriaco, sempre al posto giusto nel momento giusto. Al 75' si scatena nella metà campo avversaria trovando, con una super giocata dalla destra, l'assist rasoterra per il raddoppio siglato da Bjarkason.

Idzes 6,5 - Quando sollecitato dagli attaccanti granata risponde presente: sempre ben posizionato, mostra grande concentrazione per tutti e novanta i minuti.

Candela 5 - Parecchio in affanno sulla corsia di sua competenza, non attacca mai la profondità e di conseguenza non riesce mai ad offrire palloni interessanti ai compagni del reparto avanzato.

Tessmann 5,5 - Si vede poco nel centrocampo arancioneroverde. Nel finale si sostituisce al proprio portiere Joronen, negando ad Angeli il gol della bandiera.

Andersen 6,5 - Sempre pericoloso sui calci piazzati, prima batte il corner da cui arriva il vantaggio di Gytkjaer e poi "rischia" di trasformarsi in assist-man su un colpo di testa trovato dallo stesso attaccante danese allo scadere del primo tempo. Dal 46' Ullmann 5,5 - Secondo tempo con più ombre che luci per l'austriaco.

Busio 6 - Disputa una partita sicuramente sufficiente sotto lo sguardo attento del CT statunitense Berhalter, ma non è particolarmente brillante in propensione offensiva. Rischia tanto in avvio di ripresa, quando viene saltato secco da Tessiore in area di rigore: per sua fortuna, c'è Joronen. Dal 59' Bjarkason 6,5 - Ha un ottimo impatto sulla gara: realizza il gol del 2-0 che consente al Venezia di archiviare la pratica con oltre un quarto d'ora d'anticipo e di tornare al secondo posto della classifica.

Ellertsson 6,5 - Bene in entrambe le fasi nel primo tempo, mentre nella ripresa si vede decisamente meno anche a causa di un atteggiamento ancora più propositivo da parte del Cittadella. Dal 79' Jajalo s.v.

Pohjanpalo 5 - Dopo aver segnato sei gol nelle ultime quattro gare, s'interrompe la striscia positiva dell'attaccante finlandese, quest'oggi poco concreto negli ultimi metri di campo e mai realmente pericoloso. Dal 60' Pierini 5,5 - Non incide nello spezzone che gli viene concesso da Vanoli.

Gytkjaer 7 - Apre le marcature dopo appena tre giri d'orologio con un comodo tap-in da distanza ravvicinata sugli sviluppi di un corner: sfiora anche il bis a pochi secondi dal termine del primo tempo. Più in ombra nella ripresa.

Paolo Vanoli 6,5 - Un gol per tempo, seconda vittoria di fila e secondo posto in classifica per gli arancioneroverdi che rispondono a Cremonese e Como e recuperano altri due punti al Parma, ora avanti di cinque lunghezze. Prosegue il momento positivo dei veneti, che nel weekend saranno attesi da un match cruciale in trasferta a Como: per continuare a sognare nella A diretta, sarà obbligatorio vincere.

CITTADELLA
Kastrati 6 - Incolpevole sulle reti di Gytkjaer e Bjarkason, trova due buoni interventi nel primo tempo mentre nella ripresa non viene praticamente mai richiesto il suo intervento.

Carissoni 5 - Perde la marcatura di Gytkjaer nell'azione del primo gol del Venezia: è un errore pesantissimo anche perché arriva appena tre minuti dopo il fischio d'inizio. Mai in spinta sulla destra.

Frare 6,5 - Buona prova del capitano granata, che ha il pieno controllo del reparto arretrato e non va quasi mai in sofferenza.

Negro 6,5 - Vale lo stesso giudizio espresso per Frare. Ha modo di mettersi in mostra anche nell'area di rigore avversaria, prima con un colpo di testa di poco a lato e poi con un tiro bloccato da Joronen. Dal 79' Angeli s.v.

Rizza 5 - Attacca maggiormente la profondità rispetto a Carissoni, ma è costantemente impreciso nei cross verso il centro dell'area. Troppo morbido su Svoboda nell'azione del raddoppio arancioneroverde.

Mastrantonio 5,5 - Fa quel che può a centrocampo, parte con il piede giusto ma poi cala col passare dei minuti. Dal 79' Carriero s.v.

Amatucci 5 - Si vede pochissimo in mezzo al campo. Schierato un po' a sorpresa dal primo minuto, non dà grandi segnali a mister Gorini.

Tessiore 6 - Parte forte sia nel primo che nel secondo tempo, procurandosi due buone chance da gol, ma poi non riesce a proporsi in zona offensiva con continuità. La sua prova resta comunque sufficiente.

Cassano 5,5 - Partita complicata per il 10 del Cittadella, che non ha grandi opportunità nel corso della gara ma fa comunque a sportellate, per quanto possibile, con i difensori del Venezia. Dal 79' Maistrello s.v.

Pittarello 6,5 - Un pericolo costante per la difesa del Venezia, sia nel primo che nel secondo tempo. Molto sfortunato: a negargli il gol sono una traversa e un palo, colpiti tra il 13' e il 19'. Dal 59' Pandolfi 6 - Entrato per provare a dare una svolta, calcia subito in porta costringendo Joronen alla deviazione in corner. Nel recupero va a contatto con Joronen, l'arbitro prima indica il rigore ma poi cambia idea dopo un consulto con la sala VAR.

Magrassi 5 - Poco coinvolto nella manovra granata, non ha alcuna opportunità per far male a Joronen: tanto movimento in fase di non possesso, ma di palloni giocabili neanche l'ombra. Dal 72' Baldini 6 - Non fa nemmeno in tempo a posizionarsi sul campo che il Venezia trova il 2-0 con Bjarkason: la partita, di fatto, si chiude pochi istanti dopo il suo ingresso sul terreno di gioco.

Edoardo Gorini 5 - Cinquantesimo compleanno amaro per il tecnico granata che, nella "sua" Venezia, trova il settimo ko consecutivo a certificare il periodo più nero della storia recente del Cittadella, che non aveva mai fatto così male in Serie B. Anche quest'oggi non è mancata la prestazione da parte dei suoi ragazzi, ma nel calcio contano i risultati ed i punti... che questa squadra non riesce più a ottenere.

Primo piano
TMW Radio Sport
Serie A
Serie B
Serie C
Calcio femminile