Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
esclusiva

Entella, Merkaj: "Vogliamo stare in alto, accorciare dalla vetta è stato importante"

ESCLUSIVA TMW - Entella, Merkaj: "Vogliamo stare in alto, accorciare dalla vetta è stato importante"
martedì 30 novembre 2021, 14:04Serie C
di Claudia Marrone

"Arrivavo dalla Serie D, non sapevo come mi sarei approcciato a questa nuova categoria, ma il mister, i compagni e la società mi hanno fatto sentire fin da subito a mio agio, spronandomi ancora di più a farmi sempre trovare pronto. Ho dato sempre il massimo, ho avuto la fortuna di poter avere una grossa possibilità e son felice di averla sfruttata al meglio, ripagando la fiducia di tutti": così, ai microfoni di TuttoMercatoWeb.com, l'attaccante dell'Entella Silvio Merkaj. Protagonista assoluto del match vinto contro il Cesena, che lo ha visto siglare la sua prima doppietta tra i pro.

Sfida chiave quella coi romagnoli: successo importante per accorciare in classifica e centrare di fatto un terzo posto?
"Vincere è stato importante non solo per il morale, ma anche proprio in chiave classifica. Vogliamo stare in alto, e accorciare dalla vetta è fondamentale, un pareggio per noi sarebbe stato deludente. Anche perché la partita l'avevamo preparata bene, capendo dove poter fare male all'avversario, ci siamo riusciti, giocando per altro la miglior gara, di quelle disputate finora, sotto il profilo dell'intensità e del gioco".

L'Entella sembra adesso anche più libera di testa: smaltite definitivamente le scorie della retrocessione dalla B?
"Abbiamo fatto un gran ritiro, il gruppo si è amalgamato bene in fretta, ero certo che alla lunga sarebbe uscito. E' vero, ci sono state delle difficoltà iniziali, ma abbiamo lavorato molto per superarle, e infatti da 7 gare siamo in risultati utili: ora non dobbiamo fermarci".

Alla lunga potrebbe però pesare il gap iniziale creatosi con le squadre ora in vetta?
"Io credo che ci sia da guardare quel che di positivo stiamo facendo ora, puntando a migliorarlo ancora, poi alla fine faremo i conti e vedremo se effettivamente un inizio non al top può aver pesato. Preferisco sia il campo a parlare".

Non preoccupa quindi il distacco dalla vetta occupata da Modena e Reggiana...
"Dieci punti sono tanti, ma tante sono anche le partite da giocare: la matematica fa ancora sperare molte squadre, e noi ci crediamo. La classifica del resto è abbastanza corta nel suo complesso, il livello del torneo è ottimo ed equilibrato, non credo ci siano discorsi chiusi: certo, chi sta in alto ha finora disputato un campionato di costanza nel ritmo, ha sbagliato poco, ma nessuno è autorizzato a mollare. Non lo faremo neppure noi".

© Riproduzione riservata
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000