Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports

…con Fabio Lupo

…con Fabio LupoTUTTOmercatoWEB.com
venerdì 10 settembre 2021 00:00A tu per tu
di Alessio Alaimo

Da partente a rientrante. Sabiri sembrava destinato al Goztepe, ma alla fine le parti non hanno trovato l’accordo. E così l’Ascoli ritroverà il suo calciatore. “Sono stupito che non ci siano state concrete richieste dal mercato della Serie A”, dice a Tuttomercatoweb il ds dei marchigiani, Fabio Lupo.

Era stato accostato a tante squadre. Tra queste la Salernitana.
“Per qualità meritava maggiore attenzione, sopratutto dai club medi. A parte qualche vago interessamento non c’è stato nulla, compreso quello tanto sponsorizzato della Salernitana: una cosa messa in piedi da mediatori senza alcun interesse da parte”.

Perché non andato al Goztepe?
“C’è stato un interessamento concreto. Il calciatore però ha fatto delle scelte di carattere economico ritenendo di non accettare la proposta del Goztepe. Rientra ad Ascoli e dovrà tornare a dimostrare quello che aveva fatto qualche mese fa. Ora la palla passa a lui”.

Come recuperare il giocatore? La testa probabilmente era altrove.
“È un problema suo. Deve recuperare sé stesso, le motivazioni, la voglia di tornare utile per l’Ascoli”.

Sabiri a parte, che mercato è stato per l’Ascoli?
“Un mercato coerente. Quando sono arrivato avevo detto che avremmo cercato di portare calciatori con motivazioni e appartenenza puntando su calciatori interessanti oppure più esperti e motivati”.

Questa giornata sfidate il Como.
“Una neopromossa che si è rafforzata molto. Ha un allenatore e un direttore giovane. Spesso le neopromosse sono state protagoniste di ottimi campionati. Noi dovremo essere bravi a dimostrare di essere all’altezza dell’avversario”.

Qual è l’obiettivo dell’Ascoli?
“Essere pronti domenica dopo domenica. Ed essere all’altezza di tutti gli avversari”

Ha rimpianti di mercato?
“Abbiamo raggiunto sul piano delle caratteristiche tutti gli obiettivi. E di questo siamo contenti. Ringrazio Piero Ducci, per me è stata una figura importante: gli auguro di rientrare presto nel calcio in maniera operativa. E faccio un grande in bocca al lupo al nuovo direttore Claudio Tanzi”.

Che effetto le fa vedere il Venezia in Serie A? La squadra che è stata promossa l’ha costruita lei.
“Sono molto felice. Conosco la tifoseria e il gruppo trainante della promozione. Mi ha fatto piacere che sia Collauto che Poggi abbiano speso parole gentili nei miei riguardi, loro sono stati bravi ad integrare il gruppo. Venezia merita di risplendere”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000