Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta

Barcellona, Xavi: "Frustrante avere così tanti infortunati, ma bisogna guardare avanti"

Barcellona, Xavi: "Frustrante avere così tanti infortunati, ma bisogna guardare avanti"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
venerdì 30 settembre 2022, 17:42Calcio estero
di Alessio Del Lungo

Non è un periodo facile per il Barcellona, che deve fare i conti con tanti infortunati. Xavi, alla vigilia della partita contro il Maiorca, è intervenuto in conferenza stampa ed ha parlato della situazione: "Mi frustra, sì, ma devi guardare avanti. Ogni giocatore è un mondo a parte, ci sono più fattori che hanno provocato tutto questo, non conosciamo quello principale. Viaggi, metodologia di allenamento, tante partite... Non si tratta di cercare un colpevole. Ora è il momento di dimostrare che abbiamo una grande rosa".

Poi il punto su chi potrebbe giocare sulla destra: "Ci sono tante opzioni. Vediamo come sta Sergi Roberto, Marc Casadó è un'opzione, oppure terzini sinistri a piede invertito". Infine ha parlato anche di alcuni singoli: "Dembelé sta bene e può giocare senza problemi, mentre per Koundé, come con tutti, non c'è una scadenza, si tratta solo che torni bene. Sono una disgrazia questi infortuni, ma non possiamo incolparci. Bellerin si è fatto male con noi, devono riprendersi bene tutti. Araujo si è dovuto operare, sarà uno stop più lungo. Dietro faceva la differenza, è un'opportunità per gli altri. Contro il Real sicuramente non ci sarà, poi bisognerà vedere come si riprenderà. In questi giorni che ci siamo allenati invece ho visto benissimo Ansu. Un altro giocatore sarebbe crollato dopo non essere andato in Nazionale, ma ha preferito ribellarsi".